Volley, Millennium Brescia vince il derby e guadagna il terzo posto in classifica

0
Bsnews whatsapp

Dopo il tie-break perso in casa contro Montale, Millenium torna alla vittoria, sempre al quinto set, ma lo fa sul difficile campo di Monticelli Brusati. A 3 gare dalla fine le bianco-nere ritrovano la zona play-off: grazie ai 2 punti incamerati superano Cerea di misura e vanno a pari punti con San Lazzaro, ma una vittoria in più nel computo totale premia le lombarde con il terzo posto.

Coach Nibbio schiera la formazione titolare: Baldi opposto, Zamora e De Stefani in banda, Raccagni e Dall’acqua al centro, Galtarossa alzatrice e Perroni libero. Millenium parte in quarta e non lascia spazio alle padrone di casa e passa al primo tempo tecnico 3-8. De Stefani picchia forte e Zamora non è da meno, Millenium tiene a distanza le avversarie (7-14); il punto del 9-16 lo mette a segno il libero Perroni con un bagher astuto, ma contestualmente Zamora deve prendersi un po’ di riposo in panchina per un leggero colpo al piede e viene rilevata da Biava. Monticelli non si da per vinta e prova a dare il tutto per tutto rosicchiando punti, ma un muro di Dall’acqua spegne le speranze de La Sportiva 21-25.

Rientra Zamora ma situazione si capovolge nel secondo set, quando sono le franciacortine a prendere il largo 8-4. Dentro Biava per una Baldi in “giornata no”. Le cittadine si rifanno sotto 12-9 e poi 14-12 con qualche azione coraggiosa, ma poi un fallo di formazione a proprio sfavore lascia presagire un calo mentale nelle ospiti, che diventano molto fallose e incapaci di reagire fino al 25-18.

L’altalena del gioco continua: nel terzo parziale Millenium ritorna in pista con una partenza a cannone 4-8. Raccagni, ben imbeccata da Galtarossa, è incontenibile e allunga 4-12 e poi ancora 6-14. Ora c’è solo Millenium, che dilaga e amministra sul 9-18. De Stefani si fa perdonare gli errori in battuta con un bel colpo in attacco, ma Monticelli non vuole sfigurare sul suo campo e prova l’arrembaggio, riuscendo anche ad annullare alcune palle-set, ma il divario è incolmabile e Millenium si porta 1-2 grazie al 19-25 di questo set.

Si torna in campo con la voglia delle bianco-nere di chiudere il match, ma è La Sportiva a partire più determinata 8-5 e 9-6. Le cittadine restano agganciate e impattano a quota 10, ma la luce del gioco si spegne e vanno sotto 16-12. Un paio di buoni attacchi al centro con Raccagni e Dall’acqua non bastano a compensare troppi errori in battuta e le sbavature in ricezione (19-15). L’errore di Zamora dalla seconda linea vale il 21-25.

Per muovere la classifica è importante che Millenium vinca il quinto set, e nonostante si apra con l’errore dai 9 metri di Galtarossa, le cittadine prendono il sopravvento 3-6. Biava trova il lungolinea per allungare ancora, Zamora e De Stefani bucano il muro per il 5-11. Millenium chiude 7-15 e fa suo anche questo derby.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI