In 4mila per sette posti da infermiere: esami in corso a Sirmione

0

Quattro giorni di esame, una prova a risposta multipla da 25 domande da risolvere in 25 minuti, a batterie di 300 candidati alla volta convocate per le 8:30, le 11:30 e le 15. A fine maggio la prova scritta "vera", con domande aperte, la settimana successiva la prova pratica sul campo, e quella dopo ancora la prova orale, l’ultimo scoglio. Tutto per arrivare a convincere gli esaminatori di essere tra i migliori sette infermieri in una platea di circa 4mila candidati. Quello ininiziato in questi giorni, da ieri mattina, è un vero e proprio tour de force per aggiudicarsi non una corona d’alloro o la gloria sportiva ma il lavoro della vita.

Sono giunti da tutta Italia i 4mila candidati, nord, centro, sud e isole comprese.Anche solo partecipare è un’impresa, oltre che un costo non indifferente in termini di spese di viaggio e pernottamenti. Dei 4mila candidati, dalle preselezioni di Sirmione (il test viene effettuato al Palacreber di Sirmione) ne usciranno 400. L’assunzione verrà fatta dall’Azienda ospedaliera di Desenzano. La speranza non si limita all’assunzione ma anche all’ingresso in una graduatoria che rimarrà valida 3 anni, e dalla quale altri ospedali potranno attingere in caso di bisogno. 

Brescia non è nuva a certi mega-concorsi: un anno fa i candidati giunti nel capoluogo per ottenere uno dei 20 posti a disposizione furono 10mila (leggi la notizia).
(red.) 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY