Quarti di finale, l’An pronta alla sfida con i Canottieri di Napoli

0

Massima determinazione per esordire col piede giusto nella fase cruciale del campionato: alla vigilia dell’avvio dei playoff, è questo lo stato d’animo in casa An Brescia. Mercoledì, alle 18.30, il sette di Sandro Bovo sarà ospite della Canottieri Napoli per la gara d’andata dei quarti di finale, e, partire col piede giusto, significa lasciar perdere tanto i pronostici quanto i precedenti con i giallorossi partenopei (tre larghe vittorie, due nella regular season e una nella seconda fase di Coppa Italia), e concentrarsi sul proprio potenziale e sul proprio gioco, per scendere in acqua con il giusto mix di “fame” e lucidità che consenta di affondare i colpi ogni volta che se ne presenti l’occasione. Contro un gruppo giovane e di qualità – con individualità di spicco come il capocannoniere della prima parte del torneo, Darko Brguljan, o come i due nel giro della nazionale, Alessandro Velotto e Fabio Baraldi -, Presciutti e compagni hanno tutte le intenzioni di esprimersi al 110 per 100, già dal primo match.

«Con l’avvio dei playoff – dichiara il presidente biancazzurro, Andrea Malchiodi -, si volta pagina, occorre dimenticare quanto avvenuto nella prima fase e prepararsi a dare il tutto per tutto in ogni incontro. Com’è normale che sia nelle situazioni da “dentro o fuori”, la tensione si alza e noi siamo pronti alla battaglia: giocare a Napoli è sempre difficile e, anche per questo, l’attenzione sarà al massimo. Con ancora un po’ di amarezza per i due obiettivi sfumati per poco, ovvero la Coppa Italia e la qualificazione alla Final Six, tutta la nostra voglia, la nostra cattiveria agonistica, si riversano sul campionato, per cui nulla verrà lasciato al caso».   

Comments

comments

LEAVE A REPLY