Salvini a Travagliato: raderemo al suolo il Centro Sociale di Brescia

23

Erano 2mila i militanti che ieri sera hanno accolto il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, in visita a Brescia. Salvini si trovava nel Comune di Travagliato, alla festa provinciale del Carroccio, per dare il suo sostegno chiaro e presente al neo candidato sindaco Renato Pasinetti, già primo cittadino che vuole riprendere il suo posto dopo la chiusura anticipata della legislatura alle prossime elezioni.

Dopo aver salutato e essersi fatto fotografare con i presenti, Salvini ha rilasciato alcune dichiarazioni in collegamento con Lilli Gruber e la trasmissione 8 e 1/2 e ha poi iniziato a tenere il suo discorso. Non ha usato parole pacate il Segretario e , come riporta il Corsera di Brescia, ha mandato un chiaro messaggio agli antagonisti davanti ai militanti: «Raderemo al suolo il centro sociale di Brescia». 

Comments

comments

23 COMMENTS

  1. loro ti fanno paura??? loro ci difendono, da quei fuori di testa komunisti e dei centri sociali che sanno difendere solo gli immigrati. ma Apri gli occhi!!!

  2. Che uomo, che macho! Così mi piacciono i maschioni. Gli farei un sacco di coccole a quel bell’orsacchiotto del Matteo! Certo, se si vestisse un po’ più caruccio… Sempre quelle felpacce da trucidone, non si può guardare!!!

  3. il solito bla bla bla della lega,,son 40anni che lo sento,,,federalismo, romaladrona,secessio nismo,,prima il nord,,bla bla…….

  4. Ahahaha… Si vede che ha frequentato Putin ultimamente… Megalomane uguale a tutti gli altri… anzi un pò peggio….

  5. Tra l’altro fatelo dimagrire Salvini che non entra più nelle felpe e nelle t-shirt… Aahahahahahaha… Poveri noi…

  6. "Raderemo al suolo il centro sociale" è una battuta da mettere accanto a "Andremo a prendere i fascisti uno a uno, casa per casa" dell’ormai minorato magister di Salvini, il povero Umberto (papà del Trota)? Vabbeh, facciamoci una bella risata alla faccia di quei poveracci verdi…

  7. Non è riuscito a costituirsi parte civile contro il tri-dutur-padre, il trotino, l’altra parte della prole e compagnia sperperante: Farà un baffo a tortiglioni ai compagnoski che poteva mettere in riga quando erano in giunta a Brescia; ma, allora, dicono i maligni, la priorità era la sistemazione presso la regione e similari di parenti e congiunti.

  8. sicuramente con tutta la roba e alcool che gira li dentro senza alcuna licenza sarebbe da chiudere. ma poi gli arretrati dell’affitto ridicolo li hanno pagati ?

  9. Ma tu sei un frequentatore? Sembri ben informato… O te l’ha raccontato tuo cuggino, hai sentito voci in giro o lavori di fantasia? Sarai mica un musulmano integralista contrario al consumo di alcool e droghe? Ahi, ahi, ahi, sento puzza di ISIS, occhio che propagandando idee islamiste radicali rischi di trovarti la digos in casa e finire a Guantanamo…

LEAVE A REPLY