Pianta al posto del Bigio, Del Bono: mai autorizzato, un errore o uno scherzo

18
Bsnews whatsapp

Prima l’albero, poi le polemiche, poi la rimozione della pianta e infine la pila di libri. Una giornata intensa per il basamento di Piazza Vittoria che un tempo ospitò la statua del Dazzi, l’Era fascista.  Tutto è iniziato la mattina quando, alle 11, una piantina è stata messa sul piedistallo. Da lì una serie di polemiche che si sono susseguite anche sul web, compresa quella del vice sindaco Laura Castelletti che si è dissociata dall’iniziativa, aggiungendo quanto fosse fuori luogo questa sostituzione proprio a due giorni dal 25 aprile. Sul tema questa mattina è intevenuto anche il sindaco che ha definito la questione albero "uno scherzo o un errore". "Non ho mai autorizzato la collocazione della pianta sul basamento di piazza Vittoria", ha dichiarato il sindaco, che nel pomeriggio di ieri, vedendo gli operai al lavoro, scrive il giornale di Brescia, ha ordinato la sua rimozione.

Con la decisione fulminea di fare marcia indietro da parte della Loggia l’albero è stato rimosso verso le 15, lasciando lo spazio della discordia ancora vuoto, in attesa, forse, di fiori che lo abbellissero in vista della Mille Miglia.

I fiori non sono arrivati, mentre alle 17.30 una delegazione dell’Anpi che stava partecipando all’inaugurazione della libreria Rinascita, intonando Bella Ciao, ha circondato il basamento di libri, proprio nel giorno di celebrazione mondiale della lettura.

Altro gesto simbolico (come fu quello dedicato a Cavellini), ma che lascia ancora aperta la questione. Del Bono e i saggi dicono no al ritorno della statua, la Castelletti è invece favorevole e Mario Labolani, l’ex assessore ai Lavori pubblici che promosse e mise in atto la restaurazione della statua tra il 2012 e il 2013, torna a proporre una raccolta di firme per chiedere un referendum sulla statua, che per ora riposa ancora in un magazzino comunale. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

18 COMMENTI

  1. Una città che ha paura di una statua è una città di codardi, il passato è passato, il presente è peggio.
    Era una statua fascista? Vero!
    Non volete nulla che riguardi il fascismo? Buttate giù anche la piazza e tutti gli edifici del ventennio allora!!

  2. Un blocco di marmo: basta trattarlo così e non essendo nè la Paolina Bonaparte del Canova nè la Pietà di Michelangelo oggi in Vaticano, ci dimenticheremo della sua esistenza. Del resto, lo squallore a cui è condannata per ora Piazza Vittoria è il simbolo attualizzato del ventennio…

  3. Io sarei pure d’accordo a rimettere sul piedistallo quella orripilante statua…sarei perche’ ci sono tutti questi fascistelli nostrani che ne fanno una guerra ideologica. Allora no che non sono d’accordo. Se lo rimettono sul piedistallo vi emozionate? Vi batterebbe forte il cuoricino nero/verde? Dai da brai

  4. Ahhhh,ahhhhhhh,ahhhh hhhh i "democratici e antifascisti" hanno paura di una statua….Come dice qualcuno ci sarebbe da demolire mezza città di Varese ,rendere "antifasciste 2le città dell’area Pontina…Suvvia, fatevene una ragione, il Fascismo, che Vi piaccia o no, fa parte della storia della nostra nazione. Ha costruito scuole, case , ospedali ( vedesi il Civile di Brescia)città intere, cosa che settantanni di regime antifascita non ha fatto.Guardater le schifezze del Corviale o di Scampia…questo avete creato in settantanni….Au revoir….

  5. Che ti piacccia o no, il fascismo ha fatto anche 430.000 mila morti, che Benito poteva risparmiare alla storia e all’Italia rimanendo neutrale come Francisco Franco in Spagna. Preferì puntare invece sulla Blitzkrieg, la guerra lampo di Hitler. Noi preferiamo non ricordare….

  6. povera italia, ci lamentiamo del mancato sviluppo, della poca crescita, degli immigrati, dei nostri politici, dal si dovrebbe fare ma…..ci rifilano salassi di ogni tipo e noi…in silenzio accettiamo tutto. Ma dove vogliamo andare? Sono passati 70 anni e siamo ancora fermi a fascisti e comunisti??? Stiamo bene dove siamo, a sguazzare nel fango che ci arriva alla gola… siamo allo stesso livello del 1945 e intanto il mondo corre, mentre noi perdiamo anni a decidere per una statua e spendiamo soldi in studi inutili quando quei soldi potrebbero essere usati per cause ben più nobili. Violento il fascismo, come violento il contrapposto comunismo, ma si era in tempi di guerra…..la guerra è finita da decenni….guardiamo avanti, se ti piace la statua la guardi, se non ti piace ti giri da un altra parte, ormai e’ arte come un quadro… nulla di più, nessuno ci obbliga a guardarlo. questa sarebbe la più bella vittoria per la democrazia. ognuno può fare ciò che gli pare, nel rispetto del prossimo.

  7. Parole molto assennate !!!!!! Bravo ,io mi vergogno di abitare a Brescia dove da ANNI si discute se mettere o non mettere il Bigio .PIETOSI !!!!!!!!!!!

  8. Spendiamo soldi in studi inutili ? No, carissimo, per riposizionare il Bigio se ne sono già andati in fumo ben 300.000 euro di denaro pubblico (i mei e di suoi, per capirci) e ne servirebbero altri 100.000 per completare il tutto. Si tratta di uno dei salassi a cui le improvvidamnete fa riferimento, alla faccia perlatro della democrazia .

  9. dai sincado coraggioso, è solo l’ultima, in senso temporale, tra le tue mille marce indietro. Dai lo sappiamo che sei così. Meglio questa che quella dell’assessore molto competente…… che deve dimettersi!!

  10. In fondo al lago, così i nostalgici potrebbero portare mazzetti di fiori all’Era Fassista come si fa con le Madonnine sommerse, esibirsi in saluti romani subacquei ecc. Certo, considerando che da anni si cerca di ripulire il lago dai liquami, qualcuno potrebbe avere da ridire…

  11. Tutto qsto chiasso nn ha fatto che aumentare l'attenzione verso una statua che poteva tornare al suo posto come sono tornate mille altre statue nel mondo intero. Là era, là ritornava, così tutta la piazza riacquistava la sua fisionomia originale. Chi scrive discende da partigiani combattenti e scrive proprio così xché i fascisti nn ci hanno fatto paura allora….nn potranno sicuramente intimorirci attraverso una statua !!! Su,da bravi, diamo il giusto valore alle cose ! La nostra ex bella Brescia patirà solo ed esclusivamente x il Bigio ? Su, da bravi, guardiamoci in giro !

RISPONDI