Brescia batte Vicenza e torna a sperare nella salvezza

0
Bsnews whatsapp

Se alla fine arriverà la retrocessione il Brescia dovrà mangiarsi le mani. Il posticipo di ieri sera contro il Vicenza, in piena lotta per il secondo posto, sancisce ciò che tutti sanno: non ci meritiamo il posto in classifica che occupiano. Con un nettissimo 3-0 frutto di una doppietta di Caracciolo e un gol di Benali il Brescia schianta il Vicenza di mister Marino e riaccende il lumicino di speranza nella corsa disperata verso la salvezza. 

Dopo un avvio decisamente preoccupante, con tre calci d’angolo battuti dagli ospiti nei primi tre minuti, le Rondinelle si assestano e già al settimo vanno in gol con l’Airone, abile a sfruttare di testa un cross di Sestu. Per Caracciolo è un ritorno al gol senza troppa gioia, visto che non esulta nemmeno. Poco dopo però il Vicenza riprende l’assalto, fatto più che altro di corner (saranno già sette dopo soli 15 minuti), ma al 24° arriva il raddoppio con Benali con un tiro in diagonale. Il Brescia soffre, a volte rischia di subire il 2-1 evitato aocn alcuni miracoli di Arcari, e cerca di pungere in contropiede. Ancora di più da quando al sesto della ripresa Da Silva rileva Benali. Proprio Da Silva al 47° innesca in qualche modo il raddoppio personale di Caracciolo, ancora di testa, e poco dopo provoca l’espulsione per fallo da ultimo uomo a Ragusa.

Il Brescia torna a vincere in casa dopo una vita (31 gennaio), e recupera così 3 punti a Cittadella, Entella, Pro Vercelli e Ternana, 2 a Latina e Modena, nessuno sulle vincenti Crotone e Trapani. Sabato contro lo Spezia, in corsa-play off, serve un’altra vittoria per continuare a sognare.

Rinaldo Sagramola a fine gara ha commentato così:  "I ragazzi oggi hanno disputato sicuramente una buona partita, contro una squadra forte, che sta disputando un ottimo campionato e si trova nelle parti alte della classifica. Quando abbiamo incontrato questo tipo di squadre con buone qualità tecniche, che esprimono un bel gioco abbiamo sempre disputato delle buone prestazioni. Ora godiamoci questa vittoria, la prima al Rigamonti sotto la nostra gestione e poi da domani penseremo allo Spezia. Quel che è certo è che lotteremo fino alla fine, mancano 4 gare e daremo il massimo da qui alla fine del campionato. Lo questione stadio? Per noi è fondamentale, siamo qui anche perchè abbiamo ricevuto garanzie sotto questo punto di vista. A Vicenza avevo presentato un progetto di rifacimento dello stadio Menti che poi non è andato in porto. Mi auguro che non si faccia lo stesso errore qui a Brescia."
(red.)

GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA: clicca qui.

 

Brescia-Vicenza 3-0

Marcatori: 7′ p.t Caracciolo And. (B), 24’p.t. Benali (B), 47’s.t. Caracciolo And.(B), 

BRESCIA (4-3-2-1): Arcari, Zambelli (Cap.), Caracciolo Ant., Di Cesare, Coly, Quaggiotto ( 51’s.t. Boniotti), H’Maidat, Benali (6’s.t. Da Silva), Sestu, Scaglia ( 42’s.t. Bentivoglio), Caracciolo And.
A disposizione: Andrenacci, Lancini, Bruno, Gargiulo, Bertoli, Strada.
Allenatore: Calori.

VICENZA (4-3-3): Vigorito, Sampirisi, Brighenti (Cap.), Manfredini, Garcia Tena (10’s.t. Ragusa), Sbrissa ( 1’s.t. Vita), Moretti (34’s.t. Spinazzola), Di Gennaro, Laverone, Cocco, Giacomelli (Vice Cap.).
A disposizione: Bremec, Alhassan, Gentili, Petagna, Camisa, Mancini.
Allenatore: Marino.

Arbitro Sig. Filippo MERCHIORI di Ferrara.
Assistenti Sig. Giuseppe BORZOMI’ di Torino e Sig. Gaetano INTAGLIATA di Siracusa.
IV Ufficiale Sig. Francesco GUCCINI di Albano Laziale.

Ammoniti: 42’p.t. Scaglia (B), 32’s.t. H’Maidat (B), 44’s.t. Manfredini (V).
Espulsi: 49’s.t. Ragusa (V).

Angoli: 2 – 11
Recupero: 3’p.t. – 5’s.t.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. La notizia vera è quella della trentina di ultras del Brescia che hanno assalito con sassi e spranghe un pulmann di tifosi vicentini. Ferito un bambino di 12 anni. Ogni commento è superfluo. Il livello di inciviltà di questa gentaglia è senza confini.

  2. ma basta con sti matti. Ferito un dodicenne….. ma ora li voglio vedere questi UOMINI che si fanno chiamare ul(s)tras. Cosa gli date all’autore di questo gesto un premio?????

  3. Questi pseudo tifosi NON hanno capito niente dalla vita!!!
    Stupidi ed ignoranti nel vero senso della paola…
    E la società Brescia Calcio???
    Non mi dite che non conoscono questi individui…bastereb be applicare le leggi…lontano dagli stadi per 3/5 anni, risarcire i danni…
    Brescia non è così grande da non sapere…
    Questi IDIOTI avvelenano il calcio…

RISPONDI