Nibiru Planet, addio al parco tecnologico: mancano gli investitori

8
Bsnews whatsapp

Il progetto del Nibiru Planet sembra sfumato per sempre. Il parco tecnologico ideato da Micromegas Comunicazione che doveva essere creato nel padiglione della ex fiera di Brescia non diventerà realtà. Niente di ufficiale ancora, ma, secondo le prime informazioni riportate dal Giornale di Brescia, il silenzio di questi mesi sarebbe la prova che il progetto è decaduto. Alla base della rinuncia la mancanza di investitori a dar man forte a Micromegas e Ubi Banca. Secondo il quotidiano di via Solferino l’imprenditore Erminio Fragassa, presidente della società romana, starebbe quindi vagliando la possibilità di proporre il progetto all’estero e in particolare in Kuwait, dove ci sarebbe un oggettivo interesse. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

8 COMMENTI

  1. ma per fortuna!!! non ho ancora capito a cosa sarebbe servito. troviamo una destinazione d’uso migliore per la Fiera di Brescia per favore!

  2. Ancora una volta…denaro buttato inutilmente.
    Abbiam o dei politici assenti ed ignoranti…Nemmeno una fiera riescono a far funzionare!!!
    …e volevano farci un polo tecnologico??? Per farne cosa???
    Altri soldi pubblici da buttare???
    Solo a Brescia possono succedere queste cose…
    Vergognatev i!!!

  3. Avevamo la possibilita’ di fare una fiera importante a Montichiari. A causa dei politici bresciani e del sig. Bettoni, si sono buttati milioni di euro a palate per una fiera inutile. Comica la buffonata del parco nibiru. E io pago

  4. quelli che sono contro tutto : NO TAV, NO EXPO, NO BREBEMI, NON AEROPORTO ….. NO NIBIRU PLANET ma poi il lavoro come si crea ??? DATEMI QUESTA RISPOSTA PER FAVORE ??? Tutti a lavorare all’ ASL o al COMUNE ????

  5. Te la do io la risposta: il lavoro si genera azzerando le grandi opere, facendo fallire eni enel fiat e simili, impedendo ai colossi mondiali di operare in italia. L’energia solo con il fotovoltaico (quasi piu’ impattante dei petroli mandria di idioti ), trasporti gratis per tutti, stipendio uguale per tutti, servizi al top e solo pubblici e ovviamente scuole gratis ma di grande livello. Vivono sul pianeta chiamato PROPAGANDA e rappresentano solo loro stessi, cioe’ nessuno

RISPONDI