Con 50mila euro il Comune ha rimesso a nuovo la piazzetta dietro al Duomo Vecchio

0

I lavori iniziarono addirittura nel 2010, poi furono inaspettatamente interrotti fino a che, a gennaio 2015, la Loggia ha deciso di investire 50mila euro e fare un nuovo bando pubblico. Ieri il simbolico taglio del nastro e la riconsegna alla città della piazzetta a sud del Duomo Vecchio. 

Per l’occasione il sindaco e l’assessore con delega alla Rigenerazione urbana, Valter Muchetti, hanno voluto la presenza di alcuni degli esercenti dei locali della zona, particolarmente soddisfatti dell’impegno della Loggia. Soddisfazione è stata espressa anche da Del Bono, non solo per i lavori ma anche perquella che addita sempre più come una vera e propria "ripresa" della città. Le sue parole sono riportate sulle colonne di Bresciaoggi: "Questo intervento rientra nel piano che prevede una continua riqualificazione delle aree degradate di Brescia. Vogliamo donare un numero sempre maggiore di spazi ai bresciani e a tutti coloro che vogliono vivere il cuore della città. In quest´ottica proveremo a diminuire, anche in questa nuova zona riqualificata, la presenza dei veicoli a motore. Il turismo nella nostra città è aumentato del 6 per cento nel 2013 e del 7,7 per cento nel 2014. E´ una crescita continua che ci riempie di soddisfazione. La città deve diventare un punto di condivisione serena, e siamo certi che anche questa piccola “piazza” nella piazza diventerà epicentro di un sano svago. I locali nei pressi non potranno che averne un ottimo ritorno in termini d´incassi".

A lavori finiti non resta che trovare un nome alla piazzetta, sindaco e assessore si sono presi alcuni mesi di tempo per prendere la decisione.
(red.)

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Che impresa! Si capisce perché ci vogliono quattro pavoni per tagliare un nastro, operazione che suggella un evento di portata storica.

  2. per un lavoro così 5 anni…… E si fanno fotografare anche…. ma non avete VERGOGNA?????? sindaco tentenna deciditi su FERMI e SCALVINI

LEAVE A REPLY