Giovane prostituta nigeriana picchiata e derubata: si cercano due uomini dell’Est

0
Si sono prese per i capelli e, nella colluttazione, sarebbe spuntato anche un coltello. La zona industriale di Boario Terme è sempre più calda: ieri pomeriggio, una rissa tra due prostitute nigeriane nell’area dei capannoni tra Angone ed Erbanno, ha rischiato di finire in tragedia dopo che, durante una lite a schiaffi e calci, una delle due è stata ferita leggermente con un coltello. Sull’accaduto indagano i carabinieri della stazione di Darfo e gli agenti della Polizia Locale intervenuti sul posto dopo l’allarme lanciato da alcuni passanti. Secondo una prima ricostruzione, la causa della lite sarebbe collegata a questioni di battuage «esclusivo» sul territorio dove si registra un viavai di clienti a tutte le ore del giorno e della notte.
Prostitute nigeriane
Bsnews whatsapp

L’hanno fatta salire in auto, poi l’hanno picchiata e derubata di cento euro. E’ quanto è successo nella notte ad un 23enne prostituta di origine nigeriana, aggredita intorno alle 4 del mattino in via Aldo Moro, a Rezzato.

Secondo quanto ha raccontato la giovane, gli aggressori sarebbero due uomini dall’accento dell’Est. La 23enne è stata soccorsa da un’ambulanza del 118 arrivata da Mazzano che l’ha trasportata alla Poliambulanza. Le sue condizioni non sono apparse gravi ma la giovane è sotto shock. Sulla vicenda indagano i Carabinieri.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ma che belle risorse !!! Una giovane prostituta nigeriana ( immagino con permesso di soggiorno xché lavora !!!) e due assalitori dell'Est !!!!! NO COMMENT !!! Spero che i diritti x loro invece commentino, lo spero.

  2. BAstardi i due puttanieri e tutti gli altri che sfruttano il corpo delle straniere. Per quello le straniere vanno bene, vero? Di giorno a dare addosso agli stranieri, di notte in coda ad aspettare il proprio turno di clienti. Proprio bastardi.

RISPONDI