Miniera di Collio, inaugurazione domenica 10 maggio

0
Bsnews whatsapp

Civiltà montanara di campi appesi al monte e sudore e civiltà mineraria di cunicoli bui nel cuore del monte e tanto sudore hanno stretto un patto lassù in Val Trompia. Dentro e fuori dalle miniere. Per quegli uomini, per metà minatori e per metà contadini, che hanno scritto le fatiche del ferro e poi del fuoco. L’ultimo minatore della valle è uscito nel 1985 dalla miniera S. Alloisio di Collio, impolverato da quel che rimaneva del filone di siderite.

Il sipario non si è però chiuso, l’antica miniera, grazie all’intervento di Cassa Padana Bcc, banca locale molto attenta al recupero delle eccellenze, e quindi dell’identità territoriale, riaprirà ufficialmente i battenti domenica 10 maggio, con una spettacolare inaugurazione. Oltre al nuovo allestimento, mirato a valorizzare l’esposizione di reperti del mondo minerario, ritornerà fruibile il trekking minerario, un percorso di circa due chilometri che, con le condizioni ideali consentirà di passeggiare nella miniera “al naturale”, senza dimenticare il percorso “Miniera Avvenura”, che concilia cultura e divertimento, permettendo di seguire con ponti sospesi, scale, passerelle e funi i percorsi fatti dai minatori durante il loro lavoro.

L’inaugurazione, alle 15,30, prevede percorsi guidati gratuiti, a cura dell’associazione culturale ScopriValtrompia e laboratori didattici dell’associazione Colibrì, a seguire spettacolo musicale di Charlie Cinelli e buffet. Negli altri giorni l’ingresso, a pagamento, è previsto il sabato e la domenica fino a fine ottobre (da aprile ad ottobre sabato e domenica: dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18, le prime tre settimane di apertura tutti i giorni sempre dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18, ultimo ingresso consentito alle 16,30).

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI