Non ci sarà una seconda asta, la casa del custode va alla Loggia

0
Bsnews whatsapp

E’ stata trovata un’intesa per la casa del custode di Campo Marte. Dopo la prima asta andata deserta, infatti, non ne seguirà una seconda. Il sindaco Emilio Del Bono e il direttore generale dell’Agenzia del demanio, Roberto Reggi, hanno trovato un accordo per il quale la casa passerà direttamente al Comune. Come riporta il Giornale di Brescia il Comune punta a ottenere una concessione pluriennale dello spazio da dedicare a usi sociali. Venerdì  si terrà l’incontro organizzato dal Consiglio di quartiere con i parlamentari bresciani.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI