Brescia femminile, vittoria in lacrime a Roma per il mancato scudetto

0
Bsnews whatsapp

Partita decisiva oggi a Roma per le leonesse di casa Brescia chiamate all’ultima vittoria attendendo il risultato del Verona capolista impegnato a San Zaccaria. Le ragazze di Milena Bertolini combattono con tutta la grinta e la convinzione che le contraddistinguono, centimetro dopo centimetro, sotto il sole cocente. Ci si crede, si sente troppo quello scudetto sul petto per non pensare ad un’impresa. La Roma è una di quelle squadre toste, ben messe in campo. Al 12′ Alborghetti spara alto da dentro l’area di rigore, poi è Sabatino ad arrivare su un bellissimo cross di D’Adda ma Pipitone è super sul colpo di testa di Pippo-gol. Ci prova anche Cernoia appena entrata in area di rigore con un tiro all’incrocio, ma ancora una volta è determinante l’intervento di Pipitone. L’ultima emozione del primo tempo la regala Simonetti con un bel tiro a spiovere dalla lunga distanza.

A San Zaccaria è già 0-2 quanto inizia il secondo tempo. La gara si riapre ancora con Simonetti che fa una veronica saltando due avversarie e trovando Nicosia nel cuore dell’area… per fortuna il tiro termina fuori. Calcio di punizione all’8′ minuto, Girelli prende la rincorsa e trova una traiettoria splendida che però si infrange sulla traversa. Sabatino ha una grande occasione al 13′ quando è bravissima ad anticipare Pipitone in uscita ma è provvidenziale l’intervento sulla linea di Morra. Daniela ci riprova 2 minuti dopo con una conclusione sul primo palo che viene respinta dal numero uno giallo-rosso. Viene espulsa Bonansea per proteste, ma le leonesse invece di accusare il colpo accelerano e trovano il vantaggio con GIrelli su un bellissimo suggerimento di D’Adda. Grande gioia! Al 43′ ultimo sussulto con Boattin che a tu per tu con Pipitone spara sul portiere. Finisce qui!

Sarebbe bello raccontare di feste e sorrisi, di brindisi e di grande impresa. La realtà è tutta nelle lacrime delle ragazze. Il Verona ha vinto 3-1, il tricolore passa di maglia. Il Brescia ci credeva davvero… Resta una stagione importante fatta di sacrifici, che per altro non è ancora finita. C’è da conquistare la Coppa Italia e si ricomincia da sabato prossimo al Club Azzurri contro il Mozzanica.

TABELLINO

Res Roma: Pipitone, Caruso(44’st Ceccarelli), Colini, Fracassi, Cunsolo, Coluccini, Morra, Simonetti, Villani, Ciccotti, Nainggolan(22’st Labate), Nicosia(15’st Gambarotta). Panchina: Caporro, Colini, Gambarotta, Cela, Labate, Di Giammarino, Ceccarelli. All.Melillo

Brescia: Marchitelli, Nasuti, D’Adda, Karlsson(15’st Boattin), Linari, Rosucci, Cernoia, Alborghetti, Sabatino, Girelli(39’st Zizioli), Bonansea. Panchina: Ceasar, Zanoletti, Prost, Costi, Zizioli, Boattin, Tarenzi. All.Bertolini.

Risultato: 0-1

Marcatori: Girelli(25’st)

Arbitro: Sessa di Civitavecchia

Ammonite: Coluccini, Sabatino

Espulse: Bonansea

Varie: 200 spettatori

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI