Volley, la Tempini chiude in bellezza. È 3-1 contro la Besanese.

0
Bsnews whatsapp

La Tempini Azzano chiude la stagione 2014/2015 nel migliore dei modi, vincendo per 3-1 contro la terzultima in classifica, la Polisportiva Besanese MB. Una partita che ha visto gli azzanesi essere in difficoltà solamente nel secondo parziale, vinto dagli ospiti. Per il resto pieno controllo nelle mani dei ragazzi di coach Zappa che conquistando la vittoria si stabiliscono al settimo posto con 40 punti.

La Tempini Azzano parte forte nel primo parziale. Con capitan Rachtian al palleggio, Fava e Crotti ad occupare la diagonale posto quattro, Indiani e Sabaragamu al centro, Rinaldi opposto e Zoadelli libero. Gli azzanesi prendono immediatamente le distanze dalla squadra ospite ed in brevissimo tempo si porta sull’8-5. I brianzoli risultano troppo fallosi al palleggio ed in fase di contrattacco, quindi il gap non può che aumentare. Il tabellino recita prima 16-6 poi 21-11. Sul 24-12 Crotti manda in rete il servizio del set-ball ma ci pensa Ruggeri, sbagliando a sua volta la battuta, a chiudere a favore dei bresciani per 25-13.

Avvio in sordina invece nel secondo set, nel quale è la Tempini a subire i milanesi che in 10 minuti staccano di un break. L’ace di Rinaldi, l’attacco di Indiani dal centro ristabiliscono la momentanea parità. Momentanea perché è la compagine ospite ad arrivare al primo tempo tecnico in vantaggio 8-7. L’Azzano rimane attaccato nonostante qualche errore in ricezione dovuti ad incomprensioni. Un altro ace di Rinaldi ristabilisce l’equilibrio prima del tempo tecnico che stavolta si aggiudica proprio la formazione locale per 16-15. Vantaggio annullato però dai brianzoli che conquistano addirittura il 20-23 ed il set ball sul 21-24. Chiude Sangalli 21-25.

Nuovamente in difficolta, l’Azzano, nel terzo parziale: Besanese passa 6-8 ma due errori in attacco ed il punto di Rinaldi ristabiliscono il giusto equilibrio. La compagine del presidente Gogna guadagna l’11-8 prima e il 16-10 poi. Besana tenta il riaggancio ma una Tempini più compatta e meno distratta continua a macinare punti fino a chiudere 25-16

Partenza sprint della formazione locale che, con il buon turno al servizio di Rachtian si porta subito sul 4-0 e successivamente sull’8-5. Poi un momento di black-out azzanese permette agli ospiti di rifarsi sotto pareggiando i conti sull’11-11. Sul 18-13 time-out chiamato dalla Besanese e al rientro riescono a portarsi ad un solo break di distanza. Il tabellino segna 21-19, 22-22. Il punto, di cattiveria, di Fava ed il suo successivo ace permette ad Azzano di conquistare il match ball. Chiude l’attacco fuori avversario. È 25-22 e 3-1 per la Tempini.

 

TEMPINI AZZANO BRESCIA 3 – POL.BESANESE MB 1

(25-13, 21-25, 25-16, 25-22)

Tempini Azzano Brescia: Sabaragamu 4, Rachtian 1, Crotti 11, Rinaldi 11, Indiani 12, Fava 14, Zoadelli (Libero), Tononi, De Biasi. N.e: Fraccaro e Gorlani. All. Zappa.

Pol. Besanese MB: Corti Leonardo 2, Corti Luca, Maggioni Andrea 6, Maggioni Andrea Jr, Motta, Olivati 1, Ruggeri 6, Sangalli 10, Tritini 12, Zago 1, Nussi (libero 1), Pozzi (libero 2). All: Damonti.

Arbitri: Imbevaro e Vaccarisi

Note: Durata 17’, 27’, 25’, 25’. Tempini Azzano: battute vincenti 4, errate 9, muri 3, errori 6. Pol. Besanese MB: battute vincenti 2, errate 18, muri 5, errori 9.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI