Aria bresciana, il M5S contro l’Asl: la dirigenza deve andarsene

0

Con un comunicato il M5S di Brescia attacca duramente l’operato dell’Asl di Brescia, “colpevole – come scrivono i grillini – di non aver difeso la salute dei cittadini bresciani e di non essersi accorta di uno fra i più grandi inquinamenti ambientali della storia”, cosa per la quale chiedono le dimissioni dei principali dirigenti dell’Asl.

DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO:

Lo sappiamo da anni e sembra sempre una sconvolgente novità: Brescia ha la maggiore incidenza di tumori in Italia, Brescia è la più inquinata d’Europa.

I grandi politici, gli assessori col pizzetto, hanno sempre la stessa geniale soluzione per lo stesso problema irrisolto: uno studio, una ricerca, una analisi, per avere ancora una volta conferma che stiamo morendo di pcb, diossine e cromo VI, peggio di dieci anni fa. Come se avessimo bisogno di conferme o come se non ce ne fossimo mai accorti in questi decenni in cui la politica è rimasta a guardarci morire.

Così anche oggi il comune di Brescia con l’”Osservatorio aria bene comune”, ripropone l’ennesimo studio che fotografa “le cause della formazione di inquinanti atmosferici”. Ci diranno forse di quanti morti è responsabile la Orimartin e di quanti l’inceneritore? bene e poi, li faremo pagare per questo? bene, se fosse così. Non vogliamo altri dati, vogliamo sapere cosa le amministrazioni pubbliche ne faranno di questi dati.

Uno studio sullo stato di salute esiste già ed è lo “Studio Sentieri” che, anche se banalizza solo i Siti di Interesse Nazionale, da già una fotografia più che esaustiva della situazione: a Brescia si muore di malambiente! Che altro serve ancora? Da quest’anno questo studio autorevole non è stato rifinanziato. Forse perché ha svelato l’inadeguatezza di ASL Brescia che per anni ha sminuito il problema? La dirigenza dell’ASL, colpevole in questi anni di non aver difeso la salute dei cittadini bresciani e di non essersi accorta di uno fra i più grandi inquinamenti ambientali della storia, deve andarsene. Questa richiesta era già stata fatta in regione l’anno scorso attraverso una interrogazione in aula in cui si chiedeva all’assessore alla sanità Mantovani se non ritenesse opportuno, tra le altre cose, un cambiamento dei vertici aziendali. Ma da lui nessuna risposta.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. e se fosete voi invece ad andarvene a casa dalle istitutzioni il prossimo giro…le elezioni sono vicine, e anche la vostra fin e spero

  2. I 5 stelle sono coloro che vogliono l’ambiente sano …i partiti sono quelli che hanno colluso con capitale e finanza che ha distrutto la città di Brescia per il solo e puro profitto sulla pelle dei bresciani…nulla hanno fatto i partiti se non parole ipocrite e copertura di fatto agli inquinatori quando non li hanno incentivati…come mai ???

  3. Adesso oltre all'aria iniziano anche con il sottosuolo esempio : la discarica di amianto che faranno nelle vicinanze di Buffarola

  4. Una Giunta irresponsabile a governare un pesante inquinamento ambientale. Brescia ha bisogno di persone capaci ed intellettualmente oneste per garantire la salute di tutti.

  5. Continuate con le vostre fregnacce! In ogni citta’ d’Italia i grillini di turno strillano "e’ la piu’ inquinata d’europa". Anni in cui la politica e’ "rimasta a guardarci morire". Di cosa? Nel frattempo l’eta’ media continua ad aumentare. Brescia e’ inquinata son d’accordo, ma basta ulteriori fregnacce. PS propongo di chiudere ori martin, termovalorizzatore, tutti i cementifici, cosi’ siete felici

  6. Guarda che se gente che non ha il tuo colore polutico dice una csoa giusta non per forza devi denigrarlo. Il fatalismo, e l’idea che o si inquina o chiude la fabbrica ci ha messo nei guai. La politica riceve finanziamenti da queste aziende per cui se ne sta lontana dal prendere decisioni forti, ma penso che un punto di equilibrio debba esistere, cioè le aziende devono studiare il modo per limitare le emissioni, e se sgarrano devono pagare, e non controlli concordati e limiti che si alzano sempre più. Volete lasciare ai vostri figli un posto peggiore di quello che avete trovatro?

  7. Io ho tumori e morti per tumore in famiglia e così pure tutti i miei vicini…pura sfiga???……oppure Brescia è stata inquinata criminalmente e d i criminali sono i prenditori ( ovviamente con messa domenicale) ed i politici loro servitori ?? A voi l’ "ardua risposta"…..
    Ad un morto non importa molto il posto di lavoro in ferriera (in centro abitato)….

  8. La Regione Lombardia ha dato l'ok x aprire la discarica di amianto a Brescia !!!!Precisamente vicino Alfa acciai !!!! Abbiamo un DISASTRO AMBIENTALE ,discariche dovunque , acqua che una volta si diceva ottima ed ora aggiungono non so che cosa Xche si possa usare E il sindaco o giunta cosa stanno facendo ???? Cosa pensano di fare ??? A me sembra poca cosa !! X favore svegliatevi ,svegliatevi , svegliatevi !!!!

  9. o ingenuità …. anno 1995 (primo mandato formigoni) – anno 2015 (mandato attuale maroni) … in questo periodo la sanità è stata saldamente in mando a lega e fi … certamente renzies e del bono avranno le loro pecche ma signori la sanità lombarda da 30 anni è in mano ad altri infatti pare che scarcella non abbia propriamente il poster di lenin in ufficio …

LEAVE A REPLY