Passo Crocedomini: la strada riapre venerdì 15 maggio alle 15

0
Bsnews whatsapp

Buone notizie per ciclisti e motociclisti, per runner ed escursionisti, per appassionati della montagna e dei valichi alpini: quest’anno il passo Crocedomini apre in anticipo di un mese rispetto al passato. La buona notizia è annunciata dalla Provincia di Brescia e dal Comune di Breno, che hanno lavorato insieme per ottenere il risultato. Merito di una rinata collaborazione, ma merito anche delle non troppo abbondanti nevicate di quest’anno in quota, che hanno permesso di non dover impiegare troppe risorse per liberare la carreggiata.

«Si tratta certamente di un lavoro che consentirà agli appassionati della montagna di godere in anticipo di questa zona del nostro territorio» ha dichiarato il presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli, sottolineando che l’apertura è stata possibile grazie al costante e profuso impegno del Consigliere Antonio Bazzani e, per l’interesse delle aree di montagna, del Consigliere Giampiero Bressanelli.

Di lavoro per le squadre di operai della Provincia ce n’è stato comunque parecchio, per rimettere in sesto il fondo stradale messo a dura prova da neve, ghiaccio e soprattutto dalle piogge primaverili. In particolare, la strada che scende poco dopo il passo verso il Gaver è stata oggetto di uno smottamento, con il sindaco di Breno Sandro Farisoglio che ha emesso un’ordinanza urgente di messa in sicurezza e il settore Viabilità del Broletto che è prontamente intervenuto per il ripristino. Anche la carreggiata che porta in Bazena è stata oggetto di interventi, in particolare per sistemare le reti paramassi nella zona dove sono collocati i paravalanghe.

«Il nostro settore ha lavorato molto in questi mesi, sia per ripristinare il fondo stradale, sia per mettere in sicurezza una zona oggetto di smottamento – ha sottolineato il consigliere Provinciale Antonio Bazzani – e ora, con un mese di anticipo rispetto al passato, dal 15 maggio si potrà transitare sul Passo Crocedomini».

Oggi la soddisfazione è unanime: «C’è stata una buona collaborazione – dichiara il primo cittadino brenese – che ha portato all’apertura anticipata della strada del passo: quando ciascuno svolge la propria parte, i risultati si vedono. Per questo ringrazio il presidente della Provincia Pier Luigi Mottinelli, il dirigente Germano Mazzoli e tutto il loro staff». Nelle ultime ore si è svolto un sopralluogo congiunto Provincia, Comune, Comunità montana e Consorzio forestale, dove è stato dato il via libera.

In questi giorni gli interventi delle squadre di manutenzione della Provincia di Brescia hanno completato lo sgombero della neve ed il ripristino delle carreggiate. Così, a partire dalle 15 di venerdì 15 maggio, verranno riaperte alla circolazione stradale, per tutte le categorie di utenti, il tratto SP. BS n 669 del “Passo Crocedomini”, dalla progressiva Km. 23+000 alla progressiva 30+400, in comune di Breno, ed il tratto SP BS 345 delle “Tre Valli” che dalla località Bazena conduce al Passo Crocedomini. Rimarrà ancora chiuso al transito veicolare il tratto in direzione Maniva.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI