Infiltrazioni mafiose nei cantieri Expo e Brebemi: 15 le aziende bresciane coinvolte

0

“Negli ultimi tre anni la Dia ha emesso 64 provvedimenti di interdittive antimafia nei confronti di aziende che lavoravano per la realizzazione di Expo e Brebemi”. A rivelarlo è stato il procuratore generale di Brescia, Pier Luigi Maria Dell’Osso. Si tratterebbe di aziende che avevano infiltrazioni ‘ndranghetiste, di cui 31 hanno sede nel distretto della Corte d’Appello di Brescia. Per la precisione 15 a Brescia, 11 a Bergamo, 4 a Mantova e una a Cremona.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY