A2A inaugura a Varese un impianto di teleriscaldamento a energia solare

0
Bsnews whatsapp

Si tratta del primo impianto solare termico per teleriscaldamento del sud Europa, e lo ha realizzato A2A. Quello inaugurato ieri a Varese è un impianto assolutamente innovativo che non trova eguali non solo in Italia, ma anche nel resto dell’Europa che si affaccia sul Mediterraneo.

Luca Valerio Camerano, amministratore delegato, assieme al presidente Giovanni Valotti, ha inaugurato l’impianto da 620 milioni di euro che da ora in poi produrrà ogni anno 450 MWh di energia termica, pari al fabbisogno di acqua calda sanitaria di 150 appartamenti, evitando il ricorso a combustibili fossili per 43 tep (tonnellate equivalenti di petrolio) e generando quindi un vantaggio sia economico sia ambientale. Il tutto evitando, ogni anno, l’emissione in atmosfera di 108 tonnellate di CO2.

Luca Valerio Camerano ha presentao il progetto ma anche definito le linee di sviluppo future del gruppo: "Il progetto di Varese è per A2A particolarmente significativo perché si colloca, insieme ad altri progetti come l’illuminazione pubblica a LED di Brescia, Milano ed altre città lombarde, o i progetti pilota sulle smart grid, all’inizio del percorso disegnato dal nuovo piano industriale. Un percorso in cui sono molte le attività che offrono vantaggi ambientali, economici e sociali, sia per l’azienda, sia per il territorio. Un percorso che punta a costruire alla fine del quinquennio una nuova A2A, con un portafoglio industriale più bilanciato e profittevole, in grado di cogliere le opportunità che si apriranno nella Green Economy e nelle Smart City. Siamo pronti a replicare l’esperienza di Varese anche in altre realtà".
(red.) 

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI