Enti pubblici, il paperone è Bettoni: nel 2013 dichiarati oltre 400mila euro

0

440 mila euro : questo il reddito che ha dichiarato Francesco Bettoni nel 2013 per le cariche coperte all’interno degli enti pubblici. Un reddito che risulta oltre 10 volte più alto di quello dichiarato dall’ex sindaco di Brescia che, per quell’anno, ha dichiarato 38,239 euro. I redditi, riportati dal Corriere della Sera, sono stati pubblicati all’interno della lista dei titolari di cariche elettive e direttive di alcuni enti a partecipazione pubblica divulgata dalla presidenza del Consiglio dei ministri. Come scrive il quotidiano Bettoni, nella lista, compare come presidente della Borsa merci telematica italiana e amministratore delegato di Immobiliare Fiera Brescia. Adriano Paroli, invece, come presidente della Società infrastrutture Alta Vallecamonica (Siav).

Altri nomi presenti sono quelli  del vicesindaco di Ponte di Legno, Ennio Donati, amministratore delegato della società Siav; Giacomo Rizzi, vice presidente Siav, membro di giunta della Camera di Commercio di Brescia e consigliere della Banca di Vallecamonica, che ha dichiarato 129 mila euro. E ancora i tre amministratori del Consorzio Brescia Mercati: Marco Renato Hrobat, direttore generale del consorzio che ha guadagnato oltre 70 mila euro,  Massimo Tacconi, presidente uscente del consorzio con 20.544 euro, e Oliviero Gregorelli, vicepresidente del consorzio, con 39 mila euro. Infine  Marco Citterio, nel 2013 ad di Brixia Expo, che ha dichiarato 171 mila euro. 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY