Sicurezza, nuove telecamere in città. Ma ai commercianti non basta: soluzione blanda

0
Bsnews whatsapp

Più videosorveglianza per garantire maggiore sicurezza in città: è il progetto annunciato dal sindaco Del Bono e dal comandante della Locale Novelli. Quindi nuovi occhi tecnologici che andranno ad aggiungersi alle 130 telecamere già presenti in città. Eppure i commercianti, sentiti dal Corsera di Brescia, non sembrano così convinti che questo metodo funzioni: le telecamere andrebbero bene come deterrenti, ma sono ben lontane da risolvere i problemi di sicurezza, come dimostrano eventi del passato dove immagini non in alta definizione non hanno permesso il riconoscimento dei ladri o altre mal funzionanti che non hanno di certo spaventato gli avventori. Una pattuglia di controllo sembra ancora la soluzione migliore per alcuni negozianti che ogni mattina si alzano con la speranza che la loro attività non sia stata toccata nella notte. Oltre ai due episodi già segnalati (il primo ad un bar di Campo Grandem, il secondo – e per la secondoa volta in una settimana – in un’agenzia di Urago Mella), nella notte è stato derubato di 500 euro anche il negozio H&M di Corso Palestro.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. La citta’ e’ piena di telecamere. Perche’ non mettere i vigili in strada nelle ore notturne? Non si capisce perche’ quando piu’ servirebbe la citta’ debba essere ancor piu’ sguarnita del solito.

RISPONDI