Da domenica l’Altra Arte di Bagnolo si fa in tre con una mostra

0

Continua con una mostra dedicata a tre noti artisti contemporanei: Anna Bolognesi, Alberto Besson e Ulisse Gualtieri la programmazione culturale della Galleria “L’Altra Arte” di Bagnolo Mella. L’esposizione sarà inaugurata domenica 31 maggio alle 20.30, con la presentazione di Simone Fappanni. La serata sarà allietata da un piacevole intervento musicale a cura di Marialuisa Faroni (flauto) e Giancarlo Pedrazzi (chitarra.)

«Si tratta di una esposizione composita», spiegano Delfina Platto e Daniela Braga, «nella quale convergono stili e tecniche diverse che mirano a una costante ricerca espressiva».

Residente a Cremona, Anna Bolognesi ha esposto per la prima volta nel 1978 alla Galleria “L’Incontro”, nella Città del Torrazzo. Ha presentato i suoi quadri in varie città italiane e ricevuto importanti riconoscimenti nell’ambito di vari concorsi ed estemporanee. «Predilige il ritratto», spiega il curatore, Simone Fappanni, «tanto da essere capace di cogliere emozioni e sensazioni che traspaiono dal soggetto ripreso in atteggiamenti naturali, quasi mai in posa, ma si dedica anche al paesaggio e ad alcuni oggetti-simbolo della contemporaneità sui cui svolge un intenso studio coloristico».

Alberto Besson risiede a Crema. Significativi riconoscimenti al Castello Sforzesco di Milano e alle Belle Arti di Torino, lo incoraggiano a continuare il proprio discorso artistico iniziato nel 1965. Dal 1980 partecipa a manifestazioni d’arte in varie nazioni. Ha illustrato una trentina di volumi di racconti e poesie pubblicati da varie case editrici. Oltre venti le personali e più di trecento le presenze in gallerie, fondazioni e musei. «Una concertata tridimensionalità caratterizza l’intero corpus della produzione dell’artista cremasco che ha elaborato una propria tecnica grazie alla quale riesce ad affrontare i più diversi e complessi soggetti risultando sempre e comunque originalissimo, in grado di stupire ed emozionare».

Ulisse Gualtieri vive Casalbuttano. Ha frequentato la Scuola d’arte presso il Castello di Soncino, per poi approfondire autonomamente il proprio stile. Ha tenuto la prima personale a Cremona nel 1988 alla Galleria Sant’Antonio. Successivamente ha allestito numerose personali ed è risultato vincitore di parecchi premi d’arte e di estemporanee. « Ulisse Gualtieri è un sensibile paesaggista. Tocchi morbidi e decisi definiscono il soggetto, spesso tratto en plein air, e ne individuano immediatamente le connotazioni essenziali. La luce e il senso dell’insieme definiscono la partitura narrativa dell’insieme nella quale si osservano precise scelte tonali che s’incastonano perfettamente in un magmatico ordito meta-rappresentativo».

La mostra – aperta nei giorni: martedì, sabato e domenica (9-12;15-18.30); giovedì e venerdì (15-19) – chiude il 28 giugno. L’ingresso, negli spazi di via Nazario Sauro 20/22, è gratuito. Per info è possibile contattare i numeri 3403962100 o 3394693073 o scrivere a laltra.arte@gmail.com.   

Comments

comments

LEAVE A REPLY