Inquinamento acustico, Iseo alza i limiti e Legambiente protesta

0

Con una nota il responsabile di Legambiente Sebino Dario Balotta attacca il Comune di Iseo, che nelle scorse ore ha approvato un nuovo regolamento sull’inquinamento acustico che alza le possibili emissioni in alcune zone del centro storico. “Senza nessun confrontocon cittadini e associazioni – attacca Balotta – in un blitz notturno il consiglio comunale ha approvato il nuovo regolamento sul rumore. Si tratta di un provvedimento che aumenta i limiti di rumorosità stabiliti dalla legge nazionale, portandoli da 45/ 50 a 70 decibel attraverso una deroga generalizzata a tutti dehors degli esercizi cittadini. Viene consentita una rumorosità notturna specifica di un area industriale e produttiva priva di abitazioni, tale da peggiorare la qualità della vita del paese e rendere difficile il riposo notturno mettendo a repentaglio anche la salute dei cittadini visto che sarà possibile per quasi tutti i giorni dell’anno, grazie alla deroga, emettere rumore fino alle 1 per i feriali e alle 2 di notte per i festivi”.

“Questo nuovo regolamento – continua l’ambientalista – è in contrasto con meno impattanti e positive prassi di località turistiche che invece puntano sul turismo sostenibile. (…) Peccato che anche in questa occasione l’amministrazione comunale abbia preso la strada sbagliata e si dimostri ancorata ad un idea di turismo provinciale.. Iseo non è Rimini (…). Per questo – chiosa – valuteremo se fare o meno ricorso al Tar”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY