Aib e Unicredit ospiti di Brend per parlare di filiera agroalimentare bresciana

0

Per fare il punto sulla situazione attuale e sulle prospettive della filiera agroalimentare bresciana, Aib, in collaborazione con UniCredit, promuove un incontro in programma lunedì 8 giugno alle 17 nella sede di Brend a Palazzo Martinengo Colleoni (via Moretto, 78 – Brescia).

Con un migliaio di imprese che occupano oltre 8.200 addetti, l’agroalimentare del territorio genera circa 3,5 miliardi di fatturato, il 9,2% del manifatturiero provinciale. Il comparto, che ha dimostrato una notevole capacità nel fronteggiare l’urto della crisi, negli ultimi sette anni ha realizzato una performance superiore a quella media nazionale, sia in termini di fatturato (+25% sul 2007) che in termini occupazionali. Due le produzioni principali in cui è specializzata l’industria bresciana: i formaggi e i vini, entrambe riconosciute e tutelate dai marchi di denominazione di origine. Il sistema dei “marchi collettivi” (quali Grana Padano, Franciacorta e Lugana) ha garantito inoltre volumi produttivi sufficientemente elevati e costanti nel tempo.

All’incontro, durante il quale sono previsti focus specifici anche sul settore vinicolo e del packaging alimentare, interverranno Sergio Berardi (ad Fonti di Vallio e consigliere settore Agroalimentare Caseario di AIB) e Ferdinando Natali, Riccardo Masoero, Luigia Campagna, Fabio Montuori di UniCredit.

Comments

comments

LEAVE A REPLY