Sul lago di Garda è allarme furti sulle barche: centinaia tra Desenzano e Salò

0

Se in città sono i negozi del centro storico ad essere stati presi di mira dalle bande di malviventi in cerca di bottino facile, sul lago di Garda il saccheggio avviene sulle barche ormeggiate nei porti più importanti, da Desenzano a Peschiera, passando per Manerba e Salò.

Ad ora sono diverse centinaia i furti registrati, come ha ammesso uno dei frequentatori assidui del porto nautico di Desenzano al Giornale di Brescia: “Hanno cominciato prendendo di mira nei fine settimana le imbarcazioni a vela, poi hanno puntato anche le altre barche ancorate ai pontili della zona della diga foranea – ha spiegato -. Forzano l’accesso e rubano di tutto: le taniche della benzina che alimentano il motore, tele cerate, estintori, razzi di segnalazione, occhiali, vele, ciambelle, cioè le dotazioni di bordo”. Nell’ambiente del porto il sospetto è che si tratti di una banda organizzata che agisce raggiungendo le imbarcazioni dall’acqua.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Robyn bello mio, quindi stai giustificando i furti perché vengono compiuti a danno dei "ricchi" ?
    Ma soprattutto se rubano materiale nautico, a che poveri lo danno?
    Dai, torna con Batman

LEAVE A REPLY