Attaccano manifesti di Forza Nuova alla pensilina del bus: multati sei giovani bresciani

0
Bsnews whatsapp

Nelle prime ore del mattino di venerdì 5 giugno la Polizia Locale ha fermato sei persone mentre stavano affiggendo abusivamente manifesti di natura politica.

Gli agenti hanno sorpreso sei ragazzi bresciani maggiorenni mentre cospargevano di colla la pensilina della fermata dell’autobus di viale Bornata per attaccare locandine.

I sei sono stati quindi accompagnati al comando di via Donegani dove sono stati multati per violazione del regolamento di polizia urbana. Nei veicoli dei ragazzi gli uomini della locale hanno trovato 21 manifesti di Forza Nuova e 50 di Lotta Studentesca.

L’intervento rientra in un più vasto programma di controllo per prevenire e bloccare azioni di degrado degli arredi urbani e impedire che si ripetano imbrattamenti e affissioni non autorizzate. Circa due mesi fa, infatti, le pensiline delle fermate degli autobus erano state letteralmente invase da cartelli abusivi di natura politica e la Polizia Locale aveva multato 50 persone.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. dai, diciamo pure che tentenna se l’è presa per lo sfotto sui manifesti di qualche mese fa e ora gli ha messo gli agenti alle costole…di manifesti abusivi è tappezzata la città!

  2. Questi non sono quelli che “legge e ordine prima di tutto”? Ah, ok, questo vale solo per gli altri, come ai tempi del duce. Ora partirà la cagnara del “ma anche quelli di sinistra affliggono e fanno pure le scritte”: 3, 2, 1 VIA!

  3. Ahhh,ahhh,ahhhhhhh il Sig. Sindaco è riuscito a fare multare i pericolosissimi militanti di Forza Nuova per aver affisso senza pagare le tasse comunali. Perfetto. Dura lex sed lex. Ma quando avrà la forza e il coraggio di dire ai suoi amici . azzo! compagni, che le occupazioni abusive, ancorchè ammantate da buonismo , sono, illegali. L’ultima occupazione del sig. Gobbi il giorno dopo aveva già luce e acqua collegate. Chi paga ???Il sig. Fenaroli o, cosa più ovvia , non paga nessuno….Mi raccomando sig.Sindaco,alcuni cittadini bresciani sono curiosi di conoscere la destinazione dell’immobile di via Corsica occupato dai “bravi ragazzi ” amici del sig., Gobbi..oppure l’avete destinato a loro…..Buone vacanze….

RISPONDI