Gender, a Darfo un gay pride contro la terapia per tornare etero con la preghiera

0

Valle Camonica omofoba? L’accusa arriva dal Movimento 5 Stelle che in un comunicato attacca la Valle che in questi giorni “ Sta ospitando due eventi all’insegna dell’omofobia e della discriminazione di genere”. Il primo ad Angolo Terme dove, con 185 euro, si può partecipare a cinque giorni di preghiera, messe, confessioni e meditazioni al buio “per tornare etero”. Il secondo a Darfo dove al teatro San Filippo il 9 giugno ha parlato l’avvocato Gianfranco Amato per il convegno “Gender, una minaccia per la famiglia”. A difendere i diritti dei gay ci pensa il collettivo che ieri sera ha organizzato un gay pride. Il kag, inoltre, farà un presidio contro l’omofobia.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. lasciamo perdere la stupidità di quelli che credono di cambiare i gay in etero…lasciate in pace la sessualità di ognuno e vivetevi la vostra, come vi pare

  2. Gli organizzatori sono il famigerato GRUPPO LOT, il cui leader e’ quel decerebrato Luca di Tolve, a cui il menestrello nostrano Povia (si’ quello che crede agli ufo) dedico’ una canzone omofoba. Allucinante.

  3. si ma che ci azzecca l’omofobia con i corsi privati per tornare etero ? mah un paese nella m@@@@ fino al collo e il M5S pesa a queste ca@@@te

  4. La Vallecamonica sarebbe omofoba perchè “ospita” eventi all’insegna dell’omofobia. L’importante è che, qualora, in futuro, la stessa Vallecamonica dovesse vietare eventi analoghi non si dica che i camuni sono fascisti e antidemocratici.

  5. Quando un programma non piace si cambia canale. Nessuno obbliga nessuno a partecipare ad alcunché (peraltro a pagamento).
    Si lasci fare: c’è chi fa i corsi o prega e c’è chi starnazza in piazza a seno nudo e boa. Personalmente non mi interessa nè un programma nè l’altro. Però lascio fare. …zzi loro o no?

LEAVE A REPLY