Terribile frontale a Castrezzato, due i feriti: furgone sospeso nel vuoto

0
Un po’ di fortuna, che in questi casi non guasta mai, e la grande rapidità dei Vigili del fuoco, giunti sul luogo dello scontro in pochissimi minuti: questi gli ingredienti che hanno fatto sì che il pauroso scontro frontale verificatosi ieri a Castrezzato non abbia avuto conseguenze ben più gravi.
Erano circa le 18 quando lungo la variante alla strada provinciale 11, nei pressi della tangenziale di accesso a Brebemi, un furgoncino Fiat condotto da un 40enne si è scontrato frontalmente con una Citroen C3 guidata da una 23enne. Ancora da stabilire l’esatta dinamica dell’incidente, ciò che è certo è che l’urto è stato violentissimo, ed ha praticamente distrutto il davanti dell’auto. Al velocissimo arrivo dei Vigili del fuoco partiti da Chiari la situazione era drammatica, con il furgone che letteralmente penzolava appeso al guard rail sopra la strada provinciale 18 lungo la quale continuavano a transitare veicoli. Dopo aver agganciato il mezzo con un cavo metallico, per impedire che cadesse nel vuoto, i volontari hanno protetto il conducente con un telo termico e hanno iniziato a lavorare per estrarlo. Nel frattempo i sanitari del 118 hanno attaccato al respiratore la 23enne alla guida della Citroen. 
I due feriti, una volta tirati fuori dai rispettivi mezzi (poco prima dello scoppio di un temporale di grandine e pioggia), sono stati poi trasportati in ospedale dove si trovano ricoverati in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita. 
(red.) 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY