Commissione ecomafia a Brescia, Cominelli (Pd): paghi chi ha inquinato l’ex selca di Berzo Demo

0

“La situazione dello stabilimento dell’ex selca di Berzo Demo, è molto critica e abbiamo potuto constatare con i nostri stessi occhi la necessità di un intervento urgente: cumuli di materiale sono abbandonati fuori e dentro i capannoni, con un evidente rischio per la sicurezza”. E’ quanto ha affermato Miriam Cominelli (PD), membro della commissione bicamerale di inchiesta sulle Ecomafie nel primo giorno di missione a Brescia, al termine del sopralluogo dell’ex stabilimento di Berzo Demo alla presenza del sindaco, del curatore fallimentare, e degli esponenti del Corpo Forestale e dei Vigili del Fuoco. “Serve al più presto una bonifica e una messa in sicurezza dell’area. E’ anche evidente che un piccolo comune come Berzo Demo non può sopportare da solo il peso dell’intervento, per questo, anche sfruttando la recente approvazione del provvedimento contro gli ecoreati, auguriamo una rapida risoluzione dei procedimenti giudiziari, per far sì che chi ha inquinato impunemente il nostro territorio ora paghi”.

Nel pomeriggio di oggi – 16 giugno – il programma della missione prevede le audizioni ai vari soggetti coinvolti nella vicenda del Ex Selca e anche nelle altre situazioni critiche del territorio bresciano a cominciare dal Sin della Caffaro. Saranno ascoltati il prefetto vicario di Brescia Pasquariello, gli esponenti delle associazioni ambientaliste, Gianluigi Rosa del Comitato SOS terra di Montichiari, Giovanni Manfredi di Legambiente, il professor Ruzzenenti, il Procuratore di Brescia Buonanno, il procuratore generale Dell’Osso, il presidente della Provincia Mottinelli, il sindaco di Brescia Del Bono, gli esponenti della ASL di Brescia Scaracella e Vassallo, la direttrice dell’Arpa di Brescia Pastore e il direttore dell’ASL Vallecamonica Pedrini e il Sindaco di Montichiari, Fraccaro.

Il programma di domani della missione prevede in mattinata le audizioni del Sindaco di Berzo Demo Bernardi, del curatore fallimentare dell’Ex Selca Ducoli, del rappresentante dell’Avvocatura di Stato Vignoli, del Commissario straordinario della Caffaro Cappelletto, dell’amministratore delegato di Sorin S.p.A Bifulco, e dell’assessore della Regione all’Ambiente Claudia Terzi. Al termine delle audizioni si terrà una conferenza stampa, al termine della quale, intorno alle 13,30 i membri della Commissione proseguiranno i sopralluoghi nell’area dell’Ex Stabilimento Caffaro e a seguire nella zona di Montichiari.

Comments

comments

LEAVE A REPLY