Scippa indiana in corso Garibaldi, agente della Locale arresta italiano pregiudicato

0
Bsnews whatsapp

Lo scorso 14 giugno, verso le 13, la Polizia Locale di Brescia ha arrestato un italiano pluripregiudicato che, in piazzale Garibaldi, aveva derubato una donna indiana. Mentre stava viaggiando a bordo della moto di servizio, un ufficiale della Polizia Locale è stato richiamato dalle grida di una signora che aveva subito il furto di un’autoradio e di due telefoni cellulari da parte di un uomo che si era dato alla fuga. I tre oggetti rubati si trovavano all’interno del veicolo di proprietà del fidanzato della donna, che si era immediatamente gettato all’inseguimento del pregiudicato.

Dopo aver ascoltato la descrizione dell’autore del furto, l’ufficiale della Polizia Locale si è messo alla ricerca del fuggitivo e lo ha notato mentre correva nella parte nord di via Calatafimi nel tentativo di divincolarsi da un gruppetto di persone che, vista la situazione, stavano cercando inutilmente di bloccarlo.

L’uomo è stato inseguito fino in via Capriolo e, grazie alle pattuglie prontamente allertate, è stato infine bloccato in via delle Grazie. Si tratta di un cittadino italiano di 41 anni, pluripregiudicato, residente in via San Faustino che, come è emerso in seguito, si trovava agli arresti domiciliari per altri reati contro il patrimonio.

Il 41enne è stato accompagnato presso il Comando di via Donegani per essere sottoposto ai rilievi e, successivamente, sentito il magistrato di turno, è stato arrestato e trattenuto nelle celle di sicurezza. Lo scorso 15 giugno si è svolto il processo per direttissima e, a causa della sua recidività, l’uomo è stato condannato a 10 mesi e 20 giorni da scontare in carcere.

“Prosegue senza sosta l’azione preventiva e repressiva della Polizia Locale per contrastare i fenomeni predatori con un’attenzione particolare al territorio del centro storico – afferma Valter Muchetti, assessore alle Politiche della Sicurezza del Comune di Brescia – questa operazione conferma una volta di più che la Polizia Locale non abbassa mai la guardia e dimostra l’efficacia della programmazione dei suoi interventi fondati su vicinanza, sicurezza, prevenzione e repressione. Non abbiamo intenzione di demordere. I cittadini bresciani sanno di poter contare su agenti attenti e preparati”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. si, uno a millem, stordito! sono i numeri che contano, non i casi isolati e poi se ti va di coccolare gli immigrati perchè non li porti a casa tua

RISPONDI