Tombini rubati o pericolosi: tre casi in pochi giorni. I cittadini si lamentano sui social

0

Se tre indizi fanno una prova, tre tombini rubati (o traballanti) creano un caso. A segnalare i furti il gruppo Facebook “Brescia che non vorrei” dove ogni giorno i cittadini bresciani segnalano situazioni di pericolo o di degrado, con tanto di immagini e video.

E’ proprio grazie a due utenti che si scopre che in via Rosolino, dietro il parco Castelli di Mompiano, da circa due mesi un tombino è traballante e pericoloso. Un mese fa è stato segnato con lo spray giallo e accompagnato dal cartello "lavori in corso”, ma a quanto pare nessuno si è più occupato del problema.

Più grave, e pericoloso, il doppio caso di Fornaci dove, stando alle immagini allegate da una utente del gruppo, in poche ore sarebbero stati rubati due tombini a distanza di poche centinaia di metri l’uno dall’altro. In un caso – come è la stessa utente a far notare – i vigili hanno posizionato un cartello di pericolo sul buco, l’altro invece è stato lasciato aperto, con tutti i pericoli che esso può causare ai pedoni, ai cicilisti, ai motociclisti e alle automobili.

Comments

comments

LEAVE A REPLY