Torre Tintoretto, Cassa depositi e prestiti garantisce l’impegno: si ristruttura

0
Bsnews whatsapp
E’ tutto scritto nero su bianco, la torre Tintoretto di San Polo verrà ristrutturata. L’assessore alle politiche per la Casa Marco Fenaroli e il sindaco Emilio Del Bono hanno ufficializzato una novità importante, la firma cioè del protocollo d’intesa tra la Loggia, Aler Brescia-Cremona-Mantova, Regione Lombardia, Cdp investimenti (società di Cassa Depositi e prestiti), Investire Immobiliare Sgr e Fondazione Housing Sociale, che ha come oggetto un paracadute per la ristrutturazione della torre, cioè un impegno preciso per un investimento nel caso nessun privato si faccia avanti per l’acquisto dell’edificio.
Nella presentazione dell’accordo l’assessore ha spiegato che il protocollo prevede una ristrutturazione complessiva che metterà a disposizione appartamenti (e spazi dirigenziali, cioè uffici, e un po’ di commerciale) appositamente destinati a categorie intermedie di cittadini, quelli che non hanno i requisiti per accedere agli affitti a canone sociale ma nemmeno possono rivolgersi al mercato immobiliare privato. Definite anche le tempistiche: entro aprile 2016 sarà pronto il piano di fattibilità, poi per 60 giorni potranno pervenire le eventuali offerte private e dopo ciò si procederà, in ogni caso, alla ristrutturazione.
(red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI