Calcio, i possibili acquirenti del Parma rinunciano. Brescia più vicino alla serie B

0

Adesso il destino di Parma e Brescia è solo questione di ore. Anche se dalle ultime indiscrezioni apparse su La Repubblica sembrerebbe che i giochi siano già decisi. Scade alle 14 infatti l’ultimatum del giudice per far sì che i soggetti interessati all’acquisizione del Parma calcio presentino le proprie offerte private. Qualche ora più tardi, a mezzanotte, scatta invece la scadenza per il termine dell’esercizio provvisorio.

Nella gara per l’acquisizione del club ducale però i due contendente hanno abbandonato la “battaglia”. A quanto riporta il quodiano nazionale entrambe le cordate che si erano sedute al tavolo della contrattazione – la Magico Parma spa guidata da Giuseppe Corrado e la Nuovo Parma srl di MikePiazza – si sono chiamate fuori dai giochi, rinunciato all’affare considerato troppo rischioso a causa dei debiti della società e del rischio di contenziosi con i creditori in futuro.

Se nessun’altro si farà avanti il Parma verrà estromesso definitivamente dai giochi, cosa che aprirebbe una possibilità concreta per il Brescia di essere ripescato e poter giocare nel campionato di serie B.In via Bazoli si incrociano le dita con gli occhi punbtati all’orologio.

Comments

comments

LEAVE A REPLY