Brescia, a marzo 2016 parte la raccolta differenziata dai quartieri a sud-est

0

La nuova raccolta rifiuti mista di Brescia procederà “step by step”, a partire dai sette quartieri della zona sud est della città: Buffalora, Caionvico, Sant’Eufemia, San Polo Cimabue, San Polo parco e Porta Venezia. La partenza è prevista per marzo 2016 e si svilupperà in sei fasi che coinvolgeranno, passo dopo passo appunto, tutti i quartieri della città, gli ultimi dei quali saranno i tre del centro storico che passeranno alla nuova raccolta nell’aprile del 2017.

La scelta di partire da sud-est non è certo casuale ma deriva dalle valutazioni fatte da Aprica e dal Comune che negli ultimi due anni hanno studiato a fondo le abitudini dei bresciani. A quanto parte l’eterogeneità dei quartieri e la presenza di villette e grandi palazzi nella zona a sud-est sarà in grado di rilevare immediatamente le criticità del sistema per migliorarlo in corso d’opera.

Una cosa è certa, dall’aprile 2017 tutti i bresciani saranno tenuti a lasciare sotto casa la carta (in un bidone), la plastica (in un sacco), e vetro e lattine (in un bidone che sarà prelevato dai tecnici dalle 20 alle 23). Per l’indifferenziato e l’organico invece bisognerà andare ancora al cassonetto, che si aprirà solo se muniti di badge. Unica eccezione per gli abitanti del centro storico, i quali non avranno bidoni ma solo sacchi per la differenziata

Comments

comments

LEAVE A REPLY