Profughi: il nuovo bando della Prefettura. Brescia esclusa, già raggiunta quota 300

0
Bsnews whatsapp

Flusso continuo. Come anticipato alcuni giorni fa, la Prefettura ha pubblicato sul proprio sito il nuovo bando per la "Manifestazione di interesse per l’affidamento del servizio di accoglienza e assistenza a favore dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale". Ad eslucusione della città, dove è già stato raggiunto il limite massimo di ospiti, pari a 300, il Prefetto chiede a tutti i privati nei vari comuni della provincia di rendere disponibili i loro locali e le loro strutture per accogliere i richiedenti asilo. A determinate condizioni, ovviamente.

Il prezzo è calmierato, al massimo si può chiedere 35 euro al giorno per immigrato. Il vitto dovrà essere rispettoso delle abitudini alimentari degli ospiti, ad ogni persona dovranno essere fornite biancheria pulita e abbigliamento adeguato alla stagione, oltre ai prodotti per la pulizia personale, ad una scheda telefonica da 15 euro all’ingresso della struttura e 2,50 euro al giorno per le spese spicce. Oltre a tutto ciò chi partecipa al bando dovrà gestire amministrativamente gli ospiti secondo regole precise stabilite dalla Prefettura, spedendo un report giornaliero via mail, organizzare la mediazione linguistica e informare gli ospiti sulle modalità di richiesta di asilo politico.

Il bando scade il 15 luglio, qui il testo completo.
(red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI