Giornata di presentazioni: il vecchio Saleri e il nuovo Manfredonia

0
Bsnews whatsapp

Corsi e ricorsi. Giornata di presentazioni quella di ieri presso la Club house del Brescia Calcio, dove si sono visti Lionello Manfredonia e Luca Saleri.

Per il secondo si tratta di un ritorno: dopo essere stato per cinque anni al fianco di Corioni, anche come vicepresidente, la nuova società ha deciso di averlo in squadra: oltre ad avere acquistato quote societarie sarà il nuovo dirigente responsabile della prima squadra. Le sue prime dichiarazioni, riportate sul quotidiano Bresciaoggi: "Io sono riconoscente a Corioni e al Brescia che è stato; chiuso quel capitolo, voglio ringraziare la nuova società, che ha avuto fiducia in me dopo un´esperienza negativa. Ho già trascorso 5 anni accanto alla squadra, non mi spaventa l´idea di farlo ancora. I giovani hanno bisogno di essere supportati e seguiti, tanto più in un mondo come quello del calcio. Il mio ruolo mi piace. Sarà strutturato, a differenza del passato". 

Lionello Manfredonia invece a Brescia rappresenta una novità: l’ex calciatore di Roma, Lazio e Juventus si occuperà, da responsabile, del vivaio. Sagramola lo conosce bene per averlo avuto al suo fianco per tre anni a Vicenza. Le sue prime parole: "Desidero ringraziare la società, l’Amministratore Delegato Sagramola e il Direttore Sportivo Castagnini per l’opportunità che mi hanno dato. E’ un ruolo importante, prestigioso, in una relatà che negli scorsi anni ha prodotto tanti grandi campioni, uno su tutti Pirlo. L’obiettivo principale che ci prefiggiamo è quello di far crescere giocatori che saranno utili per la Prima Squadra e quindi sotto l’aspetto tecnico, ma anche che siano uomini e campioni anche fuori dal campo. Vogliamo riacquistare credibilità sul territorio, diventare un punto di riferimento anche per la crescita dei nostri ragazzi sotto tutti i punti di vista e far tornare il Brescia ai fasti di un tempo, anche e soprattutto per il mondo giovanile." 
(red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI