Maclodio: nella lite tra immigrati spunta un’ascia. Fermo per tre persone

0

Tra vicini di casa, si sa, le beghe sono sempre pronte a scattare, ma per fortuna non sempre in maniera clamorosa come successo mercoledì a Maclodio. Intorno alle 16, quando la temperatura era decisamente alta, i cattivi rapporti tra un ghanese di 50 anni e due immigrati marocchini di 34 e 26 anni sono diventati una lite vera e propria.

Per sedare lo scontro sono dovuti arrivare i carabinieri di Trenzano e quelli di Ospitaletto. I motivi che hanno portato alla lite ancora non si conoscono con precisione, fatto sta che il ghanese ha raggiunto i due vicini di casa, siamo in via Roma, minacciandoli con un’ascia che per fortuna però non è stata utilizzata. Nella colluttazione uno dei due nordafricani ha riportato una ferita da morso alla mano oltre a botte e graffi, ne avrà per cinque giorni.

Dopo gli interrogatori i due marocchini sono finiti agli arresti domiciliari, in attesa della convalida del fermo, mentre il ghanese è in stato di fermo in caserma. (red.)

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome