Aggressione al Social Club, il picchiatore si è costituito: è un 25enne di Carpenedolo

0
Bsnews whatsapp

Nel pomeriggio di venerdì si è costituito in Questura, accompagnato dal suo avvocato, il venticinquenne di Carpenedolo responsabile dell’aggressione costata 60 giorni di prognosi a un suo coetaneo di Lumezzane. Quest’ultimo era intervenuto in difesa di una ragazza, all’esterno della discoteca Social Club, per difenderla dalle avance troppo insistenti del giovane di Carpenedolo. Era stato per questo aggredito e colpito al volto dal 25enne bassaiolo che, ieri pomeriggio, è stato indagato per lesioni gravi. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI