Tentarono di occupare la Loggia nell’era Paroli: condannati cinque antagonisti

0

E’ arrivata la condanna a un anno e quattro mesi per i cinque esponenti del centro sociale Magazzino 47 che nel 2011 tentarono di occupare la Loggia, allora presieduta dal sindaco Adriano Paroli.

Assolti dall’accusa di istigazione a delinquere, i cinque sono stati condannati per i reati di resistenza, violenza e lesioni aggravate. Inoltre, secondo quanto disposto dal giudice Anna Di Martino, i cinque dovranno pagare 5mila euro all’agente della Digos di Brescia che quel giorno è intervenuto durante il tentativo di occupazione e che nello scontro con i cinque ha riportato la frattura di due costole.

Comments

comments

LEAVE A REPLY