Con 80 visitatori al giorno la mostra archeologica in Santa Giulia è un mezzo flop

0

Con una media di ottanta visitatori al giorno la mostra archeologica dedicata a “Brixia: Roma e le genti del Po” allestita nel museo Santa Giulia di Brescia, si sta rivelando un mezzo flop.

Allestita con la collaborazione del ministero per i Beni e le attività culturali, Regione, Loggia e Brescia Musei, al 25 giugno – come riporta il Corsera di Brescia – la mostra archeologica aveva staccato solo “4mila biglietti”. “Pochi”, ha ammesso Filippo Maria Gambari, soprintendente archeologico della Lombardia, al Corsera, che ha continuato: “ A mio avviso la mostra è molto buona e meriterebbe una presenza di pubblico più massiccia. Speravamo che subisse l’effetto di Expo: non è successo”.

In realtà l’effetto Expo è rimasto un venticello riservato a pochi, in Lombardia Sirmione, che mantiene i soliti numeri alti di turisti, è la cittadina più visitata. Per Gambari la “colpa” della mancanza di pubblico potrebbe essere la scarsa pubblicità: “ Gli accordi prevedevano che se ne occupasse Brescia Musei: a fine mese faremo una riunione per discutere una nuova strategia e pratiche incentivanti”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY