Dopo il sesso, minaccia con pistola prostituta e si fa restituire i soldi

0
Bsnews whatsapp

L’ha aggredita con una pistola e poi derubata. E’ successo vicino a una discoteca di Lonato del Garda. La vittima è una giovane prostituta rumena e l’aggressore un 21enne di Desenzano. In base alla ricostruzione degli agenti l’uomo, a bordo di autovettura di grossa cilindrata, si è inizialmente accordato con la donna per una prestazione sessuale a 100 euro.  I due si sono appartati, ma alla fine del "servizio", il giovane ha estratto la pistola e le ha ordinato di restituirgli il denaro, facendola scendere dal veicolo. La donna è scappata in cerca di aiuto e grazie alla testimonianza e alle telecamere di sicurezza la polizia è risalita al giovane incensurato. Gli agenti si sono appostati di fronte alla sua casa e l’hanno bloccato al rientro. In auto sono stati ritrovati sia il denaro che la pistola, risultata essere una pistola giocattolo. Ammettendo il fatto il giovane è stato portato a Canton Mombello. Il Gip oggi ha convalidato l’arresto e applicato la misura cautelare della presentazione giornaliera alla Polizia Giudiziaria.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI