Protesta contro pignoramenti e aste: nella prossima battuta anche case degli attivisti di Dirittti per Tutti

0

Contro i pignoramenti e contro le vendite all’asta, questi i due temi della protesta  che questa mattina l’Associazione Diritti per tutti e Magazzino 47 hanno organizzato all’ufficio ANPE di via Ugo la Malfa, vicino al Parco Tarello. In base al rapporto sulle aste immobiliari del centro studi Sogeea la provincia di Brescia è una delle capitali dei pignoramenti con ben 1253 case all’asta che la pongono al terzo posto in Italia, dopo Bergamo (2307), Roma 1596 e prima di Milano 1085 e di altre metropoli. "Come per gli sfratti per morosità incolpevole la situazione nella provincia di Brescia è drammatica. – scrivono gli attivisti in una nota -Serve una moratoria nel pagamento del mutuo fino a quando si ritrova un posto di lavoro". Nella prossima battuta d’asta infatti finiranno anche le case di alcuni attivisti dell’Associazione che non hanno più potuto pagare il mutuo perchè sono stati licenziati. La protesta di questa mattina punta ad ostacolare la consegna delle buste per l’asta del 24 luglio. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY