Strage Piazza Loggia, dopo la condanna all’ergastolo Maggi e Tramonte liberi

0
Bsnews whatsapp

Condannati ieri all’ergastolo e a tre anni di isolamento diurno per la strage di Piazza della Loggia, l’ex ispettore per il Triveneto Carlo Maria Maggi e l’ex fonte dei servizi segreti Maurizio Tramonte, saranno a piede libero finché, se deciderà di farlo, la Procura generale di Milano non chiederà  alla Corte un’ordinanza di custodia cautelare, incentrata sul pericolo di fuga. Se non la presentasse i due condannati, al termine del processo d’appello bis, saranno liberi fino all’eventuale conferma della condanna in Cassazione. Attualmente Maggi, ammalato, è nella sua casa di Venezia, mentre Tramonte vive a Brescia.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI