Pareggio a reti inviolate nella seconda uscita stagionale delle Rondinelle

0
Bsnews whatsapp

Alla fine il risultato non sorride alle Rondinelle, ma le attenuanti c’erano tutte, e comunque si è intravista un’idea del gioco che mister Roberto Boscaglia vuole inculcare nei suoi giocatori. La seconda partita stagionale per il Brescia si conclude con un pareggio per zero a zero contro la rappresentativa di Eccellenza e Promozione allestita dall’Associazione Direttori Sportivi Bresciani.

La gara, disputata al comunale di Rodengo Saiano dove la temperatura si aggirava sui 35-38 gradi, è stata sicuramente un buon allenamento nonostante i carichi di lavoro ancora si facciano sentire nelle gambe. Il fattore più positivo è stata la filosofia con la quale i giocatori sono scesi in campo: aggressivi, corti, pronti a fare pressing alto, sempre col pallino del gioco in mano, disponibili a far girare palla fin dalla difesa. Alla fine tanti attacchi, molti tiri in porta, legni colpiti ma nessun gol.

Alla fine il mister è ugualmente soddisfatto, seppur consapevole delle difficoltà dovute alla preparazione, per lo spirito di abnegazione e la voglia di fare bene.

Il prossimo impegno per il brescia sarà domenica 26 luglio a Ciliverghe, con calcio d’inizio alle ore 18.00.
(red.)

Il tabellino.
BRESCIA 1° TEMPO (4-4-2): Andrenacci (30′ p.t. Gagno); Somma, Lancini E., Caracciolo Ant., Coly; Kupisz, Mazzitelli, Martinelli, Morosini, Abate, Camilli.

BRESCIA 2° TEMPO (4-4-2): Gagno (15′ s.t. Minelli); Venuti, Somma, Caracciolo Ant. (33′ s.t. Fonte), Coly (33′ s.t. Boniotti), Kupisz (33′ s.t. Baraye), Mazzitelli (33′ s.t. Bertoli), Dall’Oglio, Embalo, Defendi, Abate (33′ s.t. Seck).

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI