Beve, litiga con il compagno in birreria e sputa agli agenti: arrestata brasiliana

0
Bsnews whatsapp

A seguito di una segnalazione di lite fra due persone, alle 00.30 di ieri, sono state inviate due volanti alla “birreria Whurer” di Viale Bornata.

Giunti sul posto, gli operanti hanno contattato il titolare della birreria che ha riferito di aver avuto un acceso diverbio con una cliente (D. R. nata nel 1975 in Brasile). La lite è nata dopo che il titolare ha chiesto alla donna di moderare i toni della discussione con il suo compagno, che stava arrecando disturbo agli altri clienti del locale.

Alla vista degli agenti, la donna, non paga per quanto già accaduto, ha iniziato ad insultarli e, una volta che questi si sono avvicinati per portarla via dalla birreria, ad aggredirli con calci, pugni, morsi e sputi.

Immobilizzata con non poche difficoltà, la donna è stata prima trasportata dal 118 agli Spedali Civili, per poi, una volta dimessa alle 4.45 con diagnosi di “abuso alcol emico e deposta agitazione”, accompagnata in Questura e arrestata per i reati di resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale.

Uno degli agenti intervenuti per bloccare la donna è stato dimesso dagli Spedali Civili con una prognosi di guarigione di 6 giorni. L’arresto della brasiliana è stato convalidato nella stessa giornata di ieri, con condanna a 6 mesi con la condizionale.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI