Il Comune di Rodengo Saiano mette a disposizione 11mila euro per le nuove povertà

0

Il Comune di Rodengo Saiano con un’apposita delibera di Giunta ha deciso di istituire i “buoni per contrastare le nuove povertà”. Un sostegno concreto che l’Amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Andreoli ha voluto mettere a disposizione delle famiglie del paese che si trovano a dover fare i conti con i seri problemi portati da questa crisi perdurante.

“Per tutte le informazioni e i dettagli dell’iniziativa è possibile rivolgersi all’ufficio servizi sociali del Comune – spiega l’assessore Arturo Albertini, che si occupa di seguire proprio questo settore – Possiamo comunque sintetizzare il tutto dicendo che da adesso fino al 31 dicembre sono a disposizione oltre 11.000 euro che verranno suddivisi in buoni da 200 euro ciascuno per coloro che ne faranno richiesta. Requisiti fondamentali per avere diritto a questo bonus sono essenzialmente quelli di presentare una dichiarazione ISEE che rientra nei parametri previsti e il fatto di essere residenti a Rodengo Saiano".

"E’ anche doveroso sottolineare che questa cifra rimarrà a disposizione fino alla fine dell’anno e dopo l’iniziativa assumerà altre connotazioni. Per questo motivo è importante che gli interessati si attivino subito e facciano pervenire all’ufficio Servizi Sociali le loro richieste e la documentazione necessaria. Vogliamo che la cifra che l’Amministrazione Comunale è riuscita ad accantonare con tanto impegno possa portare tutti i benefici desiderati. Per quel che riguarda l’entità del buono – conclude lo stesso Albertini – è facile intuire che 200 euro non possono certo cambiare la vita, ma rappresentano comunque un aiuto significativo, in grado di offrire nel momento del bisogno un valido motivo per rifiatare. In ogni caso una conferma in più che il nostro Comune è vicino alle esigenze e alle istanze di tante persone e di tante famiglie che a causa della crisi hanno visto cambiare in modo profondo la loro vita, perdendo magari il lavoro o la loro fonte di reddito. La speranza è che iniziative come questa possano aiutare a superare l’emergenza e a ritrovare lo slancio necessario per uscire al più presto da questi problemi così seri”.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY