Bimbo di due anni si rovescia addosso l’olio bollente: ricoverato al Civile

0

La mamma era a due passi, ma non è riuscita a impedire che il figlioletto si mettesse nei guai rovesciandosi addosso una pentola di olio bollente. E’ successo sabato mattina a Vighizzolo, nel vicino mantovano, all’interno di una famiglia bengalese.

Mentre la donna stava cucinanda, il piccolo, di soli due anni, nato a Desenzano, si è avvicinato ai fornelli e, cercando di alzarsi, ha agguantato il manico della pentola, rovesciandola. Fortunatamente l’olio bollente l’ha investito sul braccio e sul fianco, non sul volto. Comprensibile l’enorme spavento provato dalla madre che ha immediatamente chiamato i soccorsi. I sanitari sono giunti sul posto a bordo dell’eliambulanza decollata dal Civile di Brescia, dove è stato subito trasportato il piccolo. La notizia è riportata stamane sulle colonne di Bresciaoggi. La prognosi è tutt’ora riservata, ma il bimbo non sarebbe in pericolo di vita.
(red.)

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Cosa doveva cucinare con una pentola d'olio bollente?? Patatine x un esercito? E come ha fatto un bambino di 2 anni a raggiungere l'altezza dei fornelli?

LEAVE A REPLY