Restauro Mercato dei grani, la Sovrintendenza mette i primi freni al progetto

8

Il primo alt è arrivato. Rimasto a lungo senza un gestore, l’offerta per il Mercato dei Grani è arrivata dall’immobiliare Val 90 di Passirano e dalla Due Gi di Bedizzole che lo affitteranno a negozi e ristoranti per 25 anni, facendo guadagnare al Comune circa 12mila euro al mese. Ma il progetto di restauro presentato ha avuto i suoi primi pareri negativi dalla Sovritendenza che, sulla bozza dell’architetto Marco Fasser, ha  messo già alcuni divieti. Le correzioni del rifacimento, che costa mezzo milione di euro, sono, come riporta il Corsera, il divieto dell’ingresso nella zona est, l’ascensore nella scala storica del palazzo e i pavimenti nuovi. Quindi si dovranno sistemare le questioni e dopo la discussione in Loggia i disegni dovranno tornare alla Soprintendenza, con l’idea che i lavori possano finire entro l’estate 2016. 

Comments

comments

8 COMMENTS

  1. ALTRI BAR NEGOZI RISTORANTI: IN UN’OPERA DEL GENERE FARE QUALCOSA DI CULTURALMENTE RILEVANTE FORSE SAREBBE STATO PIU’ INTELLIGENTE

  2. Prima o poi scoppierà anche questa bolla dell’incremento esponenziale di bar e ristoranti. Il numero degli utenti è sempre lo stesso, ma le risorse a disposizione saranno sempre meno. Prima o poi (come avviene peraltro già ora) moltissimi falliranno, lasciano strascichi di debiti non onorati. Al comune serve una sostanziosa fidejussione a prima escussione di almeno un anno di affitto, altrimenti finisce come Buonissimo.

  3. Senza parole. Io, insieme ad altri imprenditori bresciani e non, presentai un progetto di riqualifica culturale della struttura. Trovai il plauso dell’allora Presidente della Circoscrizione Bonardi, il quale mi fece poi incontrare il Sindaco Paroli. Purtroppo, l’ex primo cittadino, mi mise dei paletti, ma avevamo concordato di trovare una soluzione; poi perse le elezioni. Oggi, ci troviamo dinnanzi ad un progetto che rivede la presenza di ristoranti…il nostro era un progetto culturale che (allora) guardava ad EXPO…

  4. È' già un fallimento prima di iniziare!!!! Ancora ristoranti e negozi????ma se intorno e' tutto un bar , ristoranti, negozi , i bresciani dovrebbero non più lavorare ma passare il tempo li !!!!!!!! Ah ah ah

  5. Come sempre la soprintendenza rapprestata da “professionisti” del settore dichiara la sua inappellabile (e inutile) sentenza. ABOLIRE LE SOPRINTENDENZE!!! Fossi nelle immobiliari preparerei una bella causa alla “Soprintendenza”. Quelli che bloccano i metro per due cocci di vaso! VERGOGNA

  6. Grazie al lavoro delle Soprintendenze, spesso ultimo baluardo verso interessi di qualche privato, che poi magari parla di ‘identità culturale’ da difendere… Grazie per l’enorme lavoro, presso un Ministero ormai noto per le esigue risorse per i funzionari peggio pagati… che pazienza…

LEAVE A REPLY