Asili, dalla Regione arrivano 1,3 milioni di euro

0

“Sono 250 le scuole dell’infanzia non statali della  provincia di Brescia che beneficiano dei contributi regionali per l’anno scolastico appena trascorso”. Ad annunciarlo è Mauro Parolini, assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario, a seguito dall’approvazione da parte di Regione Lombardia del provvedimento che assegna, su scala regionale, 8 milioni di euro alle scuole dell’infanzia autonome non statali e non comunali a sostegno del loro funzionamento.

 

A Brescia sono stati assegnati oltre 1,3 milioni di euro e queste risorse, come previsto dalla legge regionale 19/07, contribuiranno a contenere le rette a carico delle famiglie e ad alleggerire le loro spese in un momento di particolare crisi economica. “Sussidiarietà e libertà educativa restano capisaldi della politica di Regione Lombardia, anche alla luce del numero crescente di bambini che frequentano scuole dell’infanzia autonome nella nostra regione, dove – ha concluso Parolini – talvolta rappresentano in molti comuni l’unico presidio educativo per questa fascia di età”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome