Presentate le nuove maglie, con i nomi sulla schiena (si spera nella B)

0

La "V" sul petto è bella spessa, il colletto è un ritorno all’antica, i loghi sono ricamati, e quello del nuovo sponsor tecnico è proprio in centro al petto. Una curiosità: le maglie utilizzate per la presentazione riportano i nomi dei giocatori sulla schiena, come previsto in Serie B. Speriamo non sia un’auto-gufata. L’Amministratore Delegato Rinaldo Sagramola e il presidente di Acerbis, Franco Acerbis, hanno presentato ieri due delle tre maglie da gioco per la nuova stagione delle Rondinelle. Per la terza maglia si sta ancora pensando al colore, che potrebbe essere rosa.   

"Siamo molto orgogliosi di presentare questa partnership con Acerbis – l’introduzione dell’A.D. Sagramola – perchè fin dal primo giorno abbiamo trovato in loro il nostro stesso DNA. Siamo due realtà che vogliono crescere, diventare grandi assieme attraverso un percorso graduale che ci vedrà legati per i prossimi 4 anni. L’entusiasmo e la voglia che hanno dimostrato nel voler entrare a far parte del mondo Brescia Calcio ha fatto sì che questo matrimonio si potesse compiere e che la scelta, tra le varie offerte pervenute, ricadesse su di loro."

"Acerbis è un’azienda che da più di 40 anni è impegnata nel mondo dello sport – prosegue Franco Acerbis, Presidente di Acerbis – Vantiamo un’importante leadership nel settore moto, dal quale abbiamo iniziato la nostra esperienza sportiva e da diversi anni ormai siamo entrati anche nel mondo del calcio con diverse partnership stipulate in Italia e all’estero. Il Brescia rappresenta per noi un motivo di orgoglio e rappresenta sicuramente la realtà più importante in questo momento per Acerbis. Abbiamo grande entusiasmo e voglia di crescere assieme e questo rappresenta sicuramente un punto di forza per entrambi."

Le nuove maglie sono già state utilizzate nell’amichevole di ieri contro il Chievo Verona, che milita in Serie A. Pur uscendo sconfitti, per uno a zero, dall’incontro disputato a Salò, il Brescia ha giocato più che bene nella prima frazione di gara, facendo ben sperare per la gara di Coppa Italia di domenica contro la Cremonese. 
(red.)

 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY