Lumezzane, in via Leopaldi la riasfaltatura la pagano un pool di privati

0

Prima hanno provato a risolvere la questione “riasfaltatura” di via Leopaldi, a Lumezzane, rivolgendosi al Comune, ma quando è stato chiaro che l’ente avrebbe agito con tempi biblici, due imprenditori lumezzanesi, Paolo Bugatti dell’Ilcar e Laura Bonomi della Bonomi Acciai, hanno deciso di fare da sé.

La vicenda, riportata dal Giornale di Brescia, è di quelle decisamente singolari. I due imprenditori infatti si erano rivolti in prima battuta all’assessore comunale competente facendo presente che via Leopaldi, causa una tubatura rotta, si presentava con l’asfalto sollevato, diversi crateri e assenza di segnaletica. Una via dove sempre più spesso l’indecisione a causa dell’assenza di segnaletica orizzontale stava provocando piccoli incidenti e problemi al traffico.

Così Bugatti e Bonomi hanno chiesto aiuto ad altri titolari di aziende lumezzanesi e, dopo aver ottenuto l’immediata adesione da parte di Piermarco Bianchi, dell’Italacciai, Adriano della Gabrieli Fratelli, Ornella Siciliano dell’omonima falegnameria e Marco Maffeo con la sua ditta, non gli è rimasto che contattare l’impresa asfaltatrice e procedere con i lavori.

Lavori che sono iniziati ieri, giovedì 31 luglio, e che ridaranno sicurezza alla via “anche perché per le aziende della zona era pure una questione di decoro, visto che arrivano clienti da tutto il mondo”, ha dichiarato Bugatti al Gdb – attendere i tempi del Comune era impossibile”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY