Sfondano il vetro del bus che li porta allo stadio: denunciati due ultrà della Cremonese

0
Bsnews whatsapp

Due tifosi della Cremonese, uno di 20 anni e l’altro di 24 domiciliato a Manerbio, sono stati denunciati dalla Questura di Brescia per danneggiamento aggravato. I due si sarebbero resi responsabili dello sfondamento del vetro dell’autobus che stava trasportando i tifosi dal parcheggio dell’ortomercato allo stadio Rigamonti, dove da lì a poco sarebbe iniziata Brescia-Cremonese, gara valida per la coppa Italia.

Gli agenti si sono accorti che dal finestrino dell’autobus volavano lattine di birra e altri oggetti. Hanno deciso così di fermare il pullman, ma proprio quando stavano salendo a bordo per controllare la situazione, i due giovanissimi ultras della Cremonese hanno sfondato il vetro.

I due sono stati prelevati solo una volta che l’autobus era entrata nel perimetro dello stadio, così da consentire agli agenti di farli scendere in sicurezza. Entrambi sono stati identificati e denunciati e per loro scatterà la Daspo, divieto di accedere alle manifestazioni sportive, almeno per due anni. Il vicequestore Emanuele Ricifari ha fatto sapere che nei confronti dei due potrebbe scattare l’accusa di attentato alla sicurezza dei trasporti.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Condanne esemplari per questi personaggetti: con tutti i problemi che ci sono è semplicemente assurdo che le Forze dell'Ordine debbano essere impegnate in questo modo. Sei mesi di trincea sul fronte russo…

RISPONDI